Grave forzatura del PD sulle unioni civili

Stampa articolo Stampa articolo

Il PD ha presentato in Senato un nuovo testo di disegno di legge sulle unioni civili ( exCirinnà) che azzera ogni possibilità di dialogo.
Si ribadisce l’adozione, la pensione di reversibilità e , pur chiamandole con un altro nome, si disegna un vero e proprio istituto matrimoniale e genitoriale per copie dello stesso sesso.
Sia ben chiaro a tutti che questo significa anche e soprattutto “utero in affitto”.
Per restituire unità al proprio partito, i dirigenti del PD non si fanno alcuno scrupolo nel gettare a mare la cellula portante della nostra società e cioè la famiglia.
Così come il movimento 5 stelle non si fa scrupolo di offrire i propri voti determinanti al PD che accusa ogni giorno delle peggiori nefandezze!

Esprimiamo all’on. Roccella e ai suoi colleghi profonda stima e sostegno in una battaglia ideale che non si rassegna all’emarginazione dell’umanesimo che ha sempre distinto la società italiana.
Non ci muove solo la nostra fede cattolica, ma l’amore per l’uomo e il suo destino che è patrimonio di tutti, cattolici e no.

 

Maurizio Rizzolo

presidente Forum Famiglie Reggio Emilia

roccella_

Onorevole Eugenia Roccella

Pubblicato in Articoli, Associazioni Taggato con: ,