La riscoperta della Rocca di Minozzo

Stampa articolo Stampa articolo

Sabato 3 ottobre l’obiettivo sarà focalizzato su Minozzo, antica sede comunale, a circa tre chilometri dall’attuale capoluogo.

“Minozzo nella storia” è il tema della giornata indetta dagli Amici della Rocca e dagli Usi civici con il patrocinio del Comune e la collaborazione della Pro loco e della Croce verde.

“Dalle 15 sono in programma visite guidate alla rocca e alla pieve – sottolinea Chiara Guidarini, portavoce degli organizzatori – mentre alle 17.30, nel locale Due Pini, sarà presentato il volume ‘La Rocca di Minozzo – Storia di una riscoperta’, in cui si fa il punto della situazione dopo il termine della prima parte dei lavori di restauro di questo emblema del potere, prima vescovile poi estense, per i quali gli autori della pubblicazione si sono ampiamente adoperati”.

Rocca-di-Minozzo-(archivio-fotografico-Provincia-di-Reggio-Emilia)

Il libro è stato curato da Anna Losi, archeologa, e da Giuliano Cervi, architetto, con la collaborazione della stessa Guidarini, che prosegue: “Vengono svelati gli esiti delle diverse campagne di scavo, che hanno portato alla luce ambienti che hanno ancora molto da raccontare. Nella lettura scopriamo così abitudini e consuetudini dei signori estensi, grazie anche allo splendido repertorio di ceramiche ritrovato. Si volge poi l’occhio verso un passato ancor più remoto e antico, grazie al sacchetto di monete romane e al sarcofago risalente al periodo imperiale romano, rinvenuti anch’essi negli ambienti della rocca”.

Conclude la portavoce degli organizzatori della giornata storica e culturale: “Dopo la presentazione del volume sarà possibile accedere al ‘desco podestarile’ con cucina tipica minozzese. La prenotazione alla cena è obbligatoria (telefono 0522 801203). Durante la serata saranno proiettate immagini della rocca, della rievocazione storica che si svolta il 22 agosto scorso e di altri momenti del tempo che fu”.

Pubblicato in Archivio Taggato con: ,