“Battito d’ali” premia i partecipanti al Memorial Giordano

Stampa articolo Stampa articolo

Domenica 27 settembre 2015 all’Oratorio Giovanni Paolo II di Salvaterra verranno premiati i vincitori del concorso letterario “Battito d’ali” intitolato alla memoria di Giordano Giovannangelo, tredicenne di Casalgrande tragicamente scomparso nel 2013.

Il concorso, lanciato lo scorso anno, in occasione del primo ‘Memorial Giordano’, ha avuto grande successo. Sono arrivati 50 racconti fantasy scritti da ragazzi dagli 11 ai 17 anni. La maggior parte degli scritti è stata inviata da giovani scrittori di Casalgrande, che insieme alle insegnanti di lettere, hanno lavorato con impegno, raccogliendo l’invito a partecipare al concorso, per onorare la memoria di Giordano.battito-d-ali

Alcuni racconti sono anche arrivati da lontano (Osimo, Treviso, Arezzo), all’indirizzo e-mail creato appositamente.

Gli scritti, pervenuti entro il 31 maggio, sono stati dapprima valutati da una giuria di cinque giovani lettori, amici di Giordano; quindi i migliori dodici sono stati letti dalla commissione di quattro esperti, composta da docenti e scrittori, che ha individuato i vincitori.

Domenica, durante il secondo ‘Memorial Giordano’, organizzato dagli amici del ragazzo, alle ore 18.00 i genitori del giovane premieranno i vincitori con buoni acquisto per libri e consegneranno gli attestati di partecipazione ai 50 scrittori in erba, che hanno inviato i loro scritti.

Nel corso della cerimonia di premiazione, verranno anche letti sul palco alcuni brani dei racconti vincenti, accompagnati da musica e canzoni. Sarà anche l’occasione per lanciare la seconda edizione del concorso ‘Battito d’ali’.

Vista la qualità dei racconti, i migliori saranno poi raccolti in un libro, insieme ad alcuni scritti di Giordano, che ha sempre dimostrato grande talento nello scrivere. Il libro sarà disponibile dal mese di dicembre e sarà acquistabile presso Incontri Editrice a Sassuolo o in parrocchia a Salvaterra.

Pubblicato in Archivio Taggato con: , , ,