Il calcio del futuro in scena a Carpineti

Stampa articolo Stampa articolo

Straordinario scopritore di talenti raffinato conoscitore di uomini prima ancora che di giocatori, Nardino Previdi ha percorso cinquant’anni di calcio italiano con la competenza
e la leggerezza di un signore d’altri tempi.
La capacità di conservare sempre un lucido metro di giudizio anche nei momenti del grande successo gli era dovuta dall’origine contadina della sua famiglia che proveniva dalla bassa modenese.
Il Torneo in memoria di Nardino Previdi, giunto quest’anno alla sesta edizione, è organizzato dalla società Progetto Calcio Sassuolo e si svolge nelle provincie di Reggio
Emilia e Modena, è diventato uno dei più importanti eventi a livello nazionale ed è rivolto ai futuri atleti dei migliori settori giovanili d’Italia.
Per il primo anno il Comune di Carpineti sarà protagonista di primo piano dell’evento ospitando le semifinali e la finale del Torneo, domenica 30 agosto, presso il proprio centro sportivo.
L’ospitalità della nostra terra, dove tecnologia ed enogastronomia si fondono in un mix di ceramiche, motori e sapori conosciuti in tutto il mondo sarà ancora una volta pronta ad accogliere le importanti società professionistiche partecipanti al Torneo.

 

 

TORNEO-PREVIDI

30 agosto, finali del torneo Previdi

 

Pubblicato in Archivio Taggato con: ,