La San Giovanni di Querciola vince il Palio del Parmigiano Reggiano

Stampa articolo Stampa articolo

Ha vinto la latteria San Giovanni di Querciola di Viano il Palio del Parmigiano Reggiano di Casina in gara con altre 23 latterie di tutta l’area di produzione, da Bologna a Parma.

«Grande è la soddisfazione per questo riconoscimento conseguito da una nostra cooperativa aderente a Uecoop – commenta il direttore della Coldiretti di Reggio Emilia Assuero Zampini – che riporta il premio per il miglior Parmigiano Reggiano di montagna in terra reggiana. Oltre al premio in quanto tale diventa sempre più importante per il territorio appenninico una specificità della produzione agroalimentare».

È proprio sulle peculiarità e sulle caratteristiche distintive di ogni singolo formaggio e di ogni singola lavorazione che si basa il Palio del Parmigiano Reggiano di montagna, riconoscendo valore proprio alle differenze che emergono dagli aspetti unici del nostro territorio.

«Sono molto contento del risultato del Palio – commenta Ferrari Sauro, presidente della Latteria San Giovanni di Querciola – che riconosce la qualità del nostro prodotto ottenuta grazie alla professionalità del nostro casaro Paolo Astolfi e agli sforzi delle nostre aziende agricole per conservare un alto livello qualitativo nonostante le difficoltà del comparto e del territorio».

parmigiano-regginao

Pubblicato in Articoli, Associazioni Taggato con: , ,