Festa dell’Assunta

Stampa articolo Stampa articolo

Sabato 15 agosto

ASSUNZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA, TITOLARE DELLA CATTEDRALE
L’Assunzione di Maria in corpo ed anima è mistero di risurrezione e di gloria, segno di consolazione e sicura speranza per il nostro cammino di credenti.

* Ben 28 parrocchie della nostra Diocesi festeggiano concordi santa Maria Assunta come titolare della chiesa parrocchiale e della comunità cristiana che vi si raduna: innanzitutto la Cattedrale, poi Maria-Assunta-in-cieloÀncora di Sassuolo, Arceto, Bibbiano, Casola Querciola, Castellarano, Castello Querciola, Castelnovo ne’ Monti, Castelvecchio di Prignano, Debbia e Visignolo di Baiso, Dinazzano, Fabbrico, Felina, Gombio di Castelnovo Monti, Minozzo, Miscoso, Nigone e Succiso di Ramiseto, Pianzo di Casina, Poiago e Pontone di Carpineti, Puianello, Quara di Toano, Reggiolo, Sesso, Toano, Ventoso di Scandiano. Tra le chiese non parrocchiali intitolate all’Assunta, si segnalano l’abbazia matildica del Centro di spiritualità di Marola e la chiesa dell’Hospice “Madonna dell’Uliveto” a Montericco.

A San Michele de’ Mucchietti (Sassuolo), da 160 anni ininterrotti si celebra al mattino presto dell’Assunta la processione, a piedi scalzi e con un cero in mano, per adempimento di un voto fatto nel 1855 in occasione di un’epidemia di colera.

* Quest’anno, il vescovo Massimo presiederà alle 11 la celebrazione eucaristica solenne nell’abbazia matildica di Marola, ricordando il nono centenario della morte di Matilde di Canossa.
* Il Vicario generale presiederà la solennità della Titolare in Cattedrale con i sacerdoti e le comunità parrocchiali del Centro storico. La concelebrazione inizierà alle 11.

* Siamo invitati a ricordare nella preghiera l’ultimo vescovo di Guastalla, Angelo Zambarbieri, spentosi il 15 agosto di 45 anni fa e sepolto nella Concattedrale.

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana Taggato con: , , ,