“Insieme per combattere le truffe”, a tutela degli anziani

Stampa articolo Stampa articolo

Nella Sala rossa del Municipio di Reggio Emilia, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della Campagna ‘Insieme, per combattere le truffe a Reggio Emilia’.

Si tratta di un’iniziativa di prevenzione e contrasto al fenomeno criminoso e al contempo di informazione e tutela verso tutti i cittadini, in particolare le persone anziane, spesso vittime prescelte. La Campagna è promossa da Comune di Reggio Emilia, sindacato Spi-Cgil, Federconsumatori, Auser, Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia municipale, con la collaborazione di Irene e Enel.

Campagna-prevenzione-truffe-anziani---Locandina

Campagna di prevenzione truffe agli anziani

Alla conferenza stampa sono intervenuti Natalia Maramotti assessora alla Cultura della legalità del Comune di Reggio Emilia; Giovanni Trisolini presidente Federconsumatori; Marzia Dall’Aglio, segretaria dello Spi-Cgil; Vera Romiti, vice presidente di Auser Reggio Emilia  e Alessandra Margini, coordinatrice delle Progettazioni sociali del Comune di Reggio Emilia.

Erano inoltre presenti alcuni rappresentanti delle Forze dell’ordine, tra i quali il capitano Nardò dell’Arma dei Carabinieri di Reggio Emilia, il capitano Pilò della Guardia di Finanza, l’ispettore Manfredi della Polizia municipale, il vice questore aggiunto della Polizia Vivacqua, Marescalchi del Customer management di Enel e Conti di Iren Mercato.

 

“Come Amministrazione – ha detto l’assessora Maramotti – abbiamo scelto di aderire a questa iniziativa per riportare l’attenzione su un tema fondamentale per la qualità della vita delle persone, e degli anziani in particolare: quello della vulnerabilità e della sicurezza. L’obiettivo è quello di fornire a queste persone più fragili le competenze  per costruirsi una corazza che le tuteli dalle truffe, senza allarmismi ma in un’ottica di prevenzione”.

“L’idea di questa campagna – ha spiegato Trisolini di Federconsumatori – nasce dal desiderio di mettere in rete tutti quei soggetti che lavorano sul territorio sul tema delle truffe, creando una condivisione delle competenze e degli strumenti di prevenzione e tutela. Abbiamo messo a punto un programma che per il momento prevede una pagina facebook dedicata e due numeri di telefono messi a disposizione da Enel e Iren, che a settembre saranno affiancate da nuove iniziative che, ci auguriamo, coinvolgeranno anche altri operatori e associazioni”. Alessandra Margini del Comune di Reggio Emilia ha infine ribadito l’impegno dell’istituzione nella prevenzione delle truffe: “L’obiettivo è non soltanto la tutela dei tanti anziani, nell’ultimo anno circa 4.500, seguiti dai Servizi sociali  ma anche quella delle persone fragili. L’impegno è dunque quello di diffondere il più possibile questa iniziativa e di rafforzare ancora di più la rete di prossimità intorno ai cittadini più deboli: uno strumento fondamentale, che quotidianamente tutela le persone più bisognose, raggiungendole nella vita di tutti i giorni”.

Campagna-prevenzione-truffe-anziani

 

 

Pubblicato in Articoli, Slide, Società & Cultura Taggato con: , ,