Unindustria: “Nuove Agevolazioni regionali per ricerca e innovazione”

Stampa articolo Stampa articolo

Si è tenuto nei giorni scorsi, presso la sede di via Toschi, un seminario di approfondimento sulle nuove agevolazioni per progetti di ricerca e innovazione, organizzato da Unindustria Reggio Emilia e dedicato ai primi bandi di attuazione del programma operativo della Regione Emilia-Romagna e alle agevolazioni messe in campo dalla Camera di Commercio di Reggio Emilia.

I bandi, pubblicati da pochi giorni, sono stati illustrati da Confindustria Emilia-Romagna attraverso gli interventi del Vicedirettore Luca Rossi, e del responsabile Ricerca & Innovazione Danilo Mascolo. Prevedono contributi a fondo perduto per progetti di Ricerca e Sviluppo per complessivi 65 milioni di euro.

Il primo bando, che scadrà il 30 settembre, riguarda i laboratori di ricerca della Rete Alta Tecnologia dell’Emilia-Romagna che saranno chiamati a presentare progetti atti a sviluppare nuovi prodotti, servizi o sistemi produttivi.

Il secondo, che scadrà il 30 ottobre, riguarda invece progetti di ricerca e sviluppo gestiti direttamente dalle imprese.

relatori

Il tavolo dei relatori

L’incontro ha visto il saluto introduttivo di Giannicola Albarelli, Vicepresidente dell’Associazione con delega a Ricerca, Innovazione e Qualità, che ha detto: “Ad inizio anno abbiamo fornito alle aziende il quadro completo delle agevolazioni italiane disponibili per consentire loro di programmare i propri investimenti. Ora abbiamo tempestivamente organizzato questo appuntamento per informare le associate e invitarle a partecipare ai primi bandi regionali della nuova programmazione 2014 – ‘20. E’ un’occasione importante che il nostro territorio deve sfruttare per portare a Reggio Emilia risorse comunitarie in grado di agevolare lo sforzo fatto dalle nostre aziende per progettare nuovi prodotti e innovare i processi, in stretta collaborazione con il mondo della ricerca e i laboratori dell’alta tecnologia della nostra regione. Per questo Unindustria Reggio Emilia sta lavorando per favorire la più ampia partecipazione possibile a questi importanti bandi”.

Pubblicato in Articoli, Associazioni Taggato con: , , ,