A Guastalla, “Tutto in una Notte”

Stampa articolo Stampa articolo

Sabato 25 luglio torna la kermesse TUTTO IN UNA NOTTE, alla sua seconda edizione, organizzata dall’assessorato alla cultura in collaborazione con le associazioni e i commercianti del centro storico. Sarà una kermesse in cui Guastalla si trasformerà in “Città della musica e della cultura”, in cui si incroceranno e sovrapporranno esperienze di varia identità. I luoghi saranno rinominati a partire dallo stile musicale e di immagine che vi sarà proposto.

Ci saranno una New Orleans dalle sonorità dixie, una Carnaby Street dove le canzoni dei Beatles saranno accompagnate da vetrine e writer in azione in pieno stile “Swinging London”. Dello stesso tuttoinunanotteperiodo, ma in chiave più rock un’altra proposta in stile “London calling”. Via Gonzaga inizierà da Largo dei mille come una “Route 66” che attraverserà l’America partendo dal folk / cowntry per arrivare alla Malibu californiana di Baywatch in piazza Ragazzi del Po. Le biblioteche saranno la “Babilonia” dell’arte e della letteratura.

Il cortile del palazzo Ducale sarà la ” Piazza della Danza” dove il ballo da sala, le danze etniche, la danza contemporanea e l’Hip pop saranno i protagonisti.

Il cortile dell’Antico Portico sarà dedicato al teatro con monologhi e brani di musica classica.

 

LA CITTÀ DELLA MUSICA

Via Passerini: Carnaby Street, la Swinging London

Piazza Mazzini: New Orleans, il dixie e le swing band

Piazza Ragazzi del Po: Baywatch, Malibu California

Largo dei mille: Route 66, il folk americano coast to coast

Piazza Martiri Patrioti: London calling, il rock britannico

Pubblicato in Archivio Taggato con: ,