CaccioLAnoia: un tandem solidale

Stampa articolo Stampa articolo

Domenica 19 luglio a Cacciola di Scandiano, all’interno della manifestazione cittadina “CaccioLanoia”, si terrà un evento solidale dedicato all’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti: una pedalata cicloturistica non competitiva lungo le strade del Comune di Scandiano, per visitare alcuni dei luoghi che caratterizzano la provincia reggiana. Le squadre, oltre dieci, con equipaggio misto (ragazzi vedenti e non vedenti), percorreranno in tandem in mattinata una lunghezza complessiva di 18 km, partendo dalla Parrocchia di Cacciola fino alla Rocca di Scandiano, passando dalla Cantina “Emilia Wine” e dal Castello di Arceto. Alessio Mammi, primo cittadino del Comune di Scandiano, parteciperà al tour guidando il tandem di Chiara Tirelli, presidente provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti. La giornata, aperta a tutti, continuerà nel pomeriggio con un momento di festa e di condivisione. Per l’occasione, saranno messe in vendita alcune magliette, il cui ricavato servirà a finanziare le diverse attività dell’UICI Reggio Emilia.

L’evento ha come obiettivo la sensibilizzazione della cittadinanza e degli amministratori locali sulle prossime iniziative che l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti intende attuare sul territorio a partire da Settembre 2015. In particolare, un progetto di screening gratuito della vista rivolto a tutte le scuole primarie di Reggio Emilia e provincia, che porterà gli operatori dell’associazione, in collaborazione con le istituzioni, ad effettuare un’intensa attività di informazione sulla prevenzione delle malattie oculari.

“Da diversi anni il Consiglio provinciale della nostra associazione è impegnato nella promozione delle attività anche ai non addetti ai lavoriafferma Chiara Tirelli, presidente dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti per la sezione provinciale di Reggio Emilia.L’iniziativa sportiva di Domenica va proprio in questa direzione e sono convinta che sarà una giornata all’insegna della condivisione e della solidarietà. Per questo, ci tengo a ringraziare tutto lo staff di CaccioLAnoia e il Comune di Scandiano, perché se ci hanno coinvolto significa che conoscono l’associazione e i servizi che eroghiamo quotidianamente in favore di tutti coloro che hanno difficoltà visive. Lo screening gratuito della vista che effettueremo in autunno in tutte le scuole primarie – continua Tirelli – è per noi un progetto fondamentale che apre la strada ad una maggiore sensibilità su queste tematiche da parte di tutta la cittadinanza”.

Tandem_foto

“Come primo cittadino ho deciso di partecipare attivamente al tour cicloturistico in favore dell’Unione Ciechi –afferma Alessio Mammi, Sindaco di Scandiano – perché ritengo importante sottolineare il valore di queste azioni e dare un segnale di vicinanza all’Associazione. Ringrazio l’UICI per il progetto di screening della vista, che intende attivare su tutte le scuole primarie della provincia di Reggio Emilia dal prossimo Settembre, perchè sono convinto sia importante informare, sensibilizzare e, ove possibile, ampliare l’offerta di prestazioni e controlli preventivi in ambito sanitario. Come Amministrazione – continua Mammi – ci rendiamo disponibili a divulgare il progetto attraverso tutti i canali comunicativi a nostra disposizione, in modo da fornire un giusto riconoscimento al ruolo sociale delle associazioni e del volontariato e dare un’adeguata visibilità alle azioni che esso sviluppa”. 

“Ogni anno gli organizzatori di CaccioLAnoia si mobilitano per sostenere e promuovere, attraverso un concreto aiuto solidale, diversi progetti e iniziative di natura sociale – afferma Robert Barbieri dello staff di CaccioLAnoia. “In passato abbiamo aiutato il comune di Reggiolo per la ricostruzione post terremoto delle scuole e la Caritas di Scandiano per il sostegno delle famiglie colpite dalla crisi economica. Quest’anno – continua Barbieri – abbiamo scelto l’Unione Italiana Ciechi anche per l’importanza del loro percorso di screening della vista. Le feste legate al divertimento giovanile, infatti, sono un’occasione unica per sensibilizzare le persone su specifiche tematiche”.

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE:

La giornata è aperta a tutti

ore 8:30 ritrovo presso la parrocchia di Cacciola di Scandiano in via per Marmirolo n. 42

ore 9:00 partenza per il tour cicloturistico

Il percorso prevede una sosta alla Cantina Emilia Wine, dove sarà possibile visitare l’impianto e dove sarà offerto un piccolo coffee break.

Si proseguirà alla volta della Rocca di Scandiano, dove sarà possibile ammirare i sotterranei della fortezza medioevale accompagnati dal personale dell’amministrazione comunale. Al termine dell’esplorazione, è previsto un momento di ristoro.

Sulla via del ritorno, un breve passaggio al Castello di Arceto, per poi proseguire alla volta della Parrocchia di Cacciola di Scandiano per il pranzo insieme.

ore 14:00 pranzo* con tortelli verdi burro e salvia oppure con soffritto, grigliata mista con patatine e torte.

ore 15:30 divertimento e relax con il mago Briciola per i più piccoli e una dimostrazione di massaggio rilassante e trattamento shiatsu per gli adulti

– dalle ore 16:00 alle 19:00 saranno presenti Adelmo Mattioli ed Auro Algeri del programma di E’TV Teletricolore “SPORTELLO PENSIONI E LAVORO” per informazioni di carattere previdenziale

ore 18:00 la squadra di non vedenti UICI Reggio Emilia sfiderà una selezione dello staff di CaccioLAnoia sul campo saponato

* Pranzo offerto per i tandemisti. Per coloro che vorranno seguire il tour cicloturistico e/o partecipare solo al pranzo si richiede un contributo di € 12 (adulti e bambini).

Pubblicato in Archivio Taggato con: , ,