Andrew Cantrill in concerto a Viano

Stampa articolo Stampa articolo

Un nuovo concerto della rassegna Soli Deo Gloria si terrà sabato 18 luglio ore 18chiesa di Santa Maria Assunta , località Castello Querciola a Viano,  esibizione di Andrew Cantrill all’organo e della Corale Il Gigante di Villa Minozzo. 
Andrea Caselli tenore solista e direttore.

Programma

Gli interpreti Andrew Cantrill
È uno dei musicisti di chiesa più esperti e versatili del Regno Unito. La sua carriera l’ha portato in tre continenti, esibendosi in alcuni dei luoghi più prestigiosi del mondo come direttore, organista e cantante. È membro, vincitore del premio, e la recente Trustee membro del Consiglio del Royal College of Organists, tutor per la Scuola di Organo RCO Academy, un esaminatore per il Consiglio delle Scuole Reale di Musica associato, e organista della Scuola Royal Hospital, Holbrook . Ha studiato alla Grammar School Reigate, Barnard Castle School e all’Università di Durham, e ha studiato organo con Lady Susi Jeans, Peter Wright (UK) Gerre Hancock (USA) Nominato Maestro dei Cantori presso Chiesa Parrocchiale Grimsby, all’età di appena 23 anni,

PastedGraphic-2

Andrew Cantrill

ha ricoperto gli stessi ruoli nella Cattedrale di Wellington di San Paolo, la Nuova Zelanda, la Cattedrale di St Paul, Buffalo, NY, Stati Uniti d’America, e Croydon Minster, Londra.  Durante la sua permanenza in Nuova Zelanda, Andrew si è esibito in diretta radio presso la Concert FM (Radio NZ), come solista con la New Zealand Symphony Orchestra.  Un suo lavoro discografico dal titolo  “Fête”  con registrazioni di musiche di compositori virtuosi francesi presso la Cattedrale di Wellington, ha  attirato il plauso della critica. Come direttore d’orchestra, si è esibito con “Parley  of instruments”, New Zealand Symphony Orchestra, Wellington Sinfonia, la Buffalo Philharmonic, e il gruppo inglese “Cornett e Sackbut Ensemble” e con  i London Mozart Players. Come direttore di coro, ha lavorato a lungo con cori di bambini, ensemble corali e gruppi sinfonici professionali; è stato invitato come direttore ospite presso formazioni corali in Australia e negli Stati Uniti. “The Diapason” ha giudicato il coro della Cattedrale di Wellington per essersi classificato tra i migliori gruppi corali della tradizione anglicana in tutto il mondo”. Attualmente è direttore musicale dei cantanti Phoenix, Framlingham, con il quale dirige tre grandi concerti corali annuali.

Per ulteriori informazioni sui prossimi eventi:  www.phoenixsingers.org.uk. Come cantante solista è stato membro del celebre “New Zealand” gruppo di musica antica e barocca. Da quando è tornato nel Regno Unito, ha cantato con molti ensemble professionali londinesi, e in cori delle cattedrali di tutto il paese. È organista presso “the Royal Hospital School, Holbrook” dove suona su un organo storico a 4 manuali situato nella cappella della scuola costruito nel 1933. Recentemente ha tenuto concerti esibendosi nella cattedrale di Coventry, Cattedrale di Saint Paul, a Londra, e Abbazia di Bath, nonché partecipazioni a Cheltenham e Festival di Edimburgo, e su BBC Radio 3. I  suoi progetti futuri includeranno recital a Malta, New York e Wiesbaden, in Germania.Corale “Il Gigante”
Si costituisce a Villa Minozzo nel 1996, e fin dalle origini si presenta come formazione mista, essendo composta sia da voci maschili che femminili. La caratteristica principale del gruppo è l’attenzione da sempre riservata alle musiche popolari, ricercate perlopiù nel territorio e spesso armonizzate ritagliando le elaborazioni sulle tipicità delle voci della formazione; in questo modo crediamo di poter offrire arrangiamenti originali che sfruttano al meglio la nostra vocalità per comunicare nel modo migliore i contenuti dei testi. Il nostro repertorio è comunque piuttosto eterogeneo, presentando influenze da molte regioni del nord Italia, anche grazie alla posizione geografica del nostro territorio, favorevole agli scambi culturali. Ultimamente stiamo spaziando anche al canto popolare antico d’autore. Parallelamente al repertorio popolare il coro si dedica anche alla musica sacra, in particolare proponiamo nelle cerimonie liturgiche brani di autori locali, recuperati ed arrangiati con l’accompagnamento di un gruppo di fiati. La Corale è nata sotto la guida del M° Simone Ivardi Ganapini, e dal 2007 la direzione è affidata al M° Andrea Caselli.

coroale-villaminozzoAndrea Caselli
Nel 1979 Inizia gli studi musicali con il M° Anselmo Guidetti presso la scuola della banda civica di Cavola RE; nel 1994 frequenta l’Istituto Musicale C.Merulo di Castelnovo Monti studiando pianoforte con la prof. D. Marin e composizione con il M° Stefano Bonilauri. Ha partecipato a corsi di direzione corale, tecnica vocale ed interpretazione con i Maestri: G. Vacchi, U. Rolli , M. Uberti C. Chiavazza. Ha studiato canto con Cristina Calzolari e Gianfranco Boretti. Ha cantato nel Coro Polifonico di Reggio Emilia, e come solista nel Magnificat di J.S. Bach e nel Messiah di G.F. Handel e nel Te Deum di Charpentier ed altre produzioni musicali del periodo barocco (formazioni solistiche madrigalistiche). Ha cantato nell’Ensamble Vocale “Loquebantur” interpretando musica polifonica sacra e profana dal 400 al 700, nel trio vocale francese “Paroplapi”, gruppo vocale a cappella che propone musiche tradizionali e di autori contemporanei in lingua occitana esibendosi in Francia Belgio e USA.  E’ stato direttore del Coro Matildico Val Dolo di Toano (RE) dal 1995 al 2009. Ha tenuto corsi d’indirizzo musicale in canto e pianoforte presso scuole primarie e superiori della provincia. Nel 2004 ha curato l’edizione di un libro di ricerca musicale dal titolo “Dei Montanari il Canto”: un saggio di ricerca musicologica sulle tradizioni del canto popolare e d’ispirazione religiosa della media vallata del Secchia. Dal 2007 dirige la corale il Gigante di Villa Minozzo (RE) suona il pianoforte nel gruppo “Nuvole Barocche”, cover di Fabrizio de Andrè. Nel luglio 2007 e 2008 ha seguito in Inghilterra un masterclass di canto con la soprano inglese Evelin Tubb presso la Dartington International Summer School nel Devonshire UK. Nel 2012-2013 ha partecipato come solista in alcune produzioni concertistiche, tra le quali la Messa dell’Incoronazione di W. A. Mozart, Messa di Santa Cecilia di C. Gounod Recentemente si è occupato del riordino e catalogazione delle musiche di Don Savino Bonicelli e del maestro Giuliano Giaroli. Nel 2013 con l’ensemble vocale “ la Cantoria” nell’ambito della rassegna concertistica Soli Deo Gloria, ha eseguito in prima esecuzione in tempi moderni, il Miserere di Marc’ Antonio Ingegneri, capolavoro della polifonia rinascimentale a dieci voci in due cori, curato e trascritto dalle stampe antiche del 1588. Sempre con lo stesso gruppo vocale e strumentale, nel maggio 2014 ha proposto al pubblico locale la Messa del Moro del compositore fiorentino Pietro del Moro: composizione per coro maschile e strumenti a fiato, opera del XIX secolo.  Collabora inoltre con il coro della cappella musicale di San Francesco da Paola in Reggio Emilia diretto dalla musicologa Silvia Perucchetti.

caselli

Andrea Caselli

Pubblicato in Archivio Taggato con: ,