Alle origini del Teatro Valli

Stampa articolo Stampa articolo

La Biblioteca Panizzi ha recentemente acquisito un importante testo, che consente di ricostruire e documentare la storia di una delle principali istituzioni culturali cittadine, il Teatro municipale “Romolo Valli”.

Regolamento-Commissione-Teatro-Comunale

Il prezioso documento

 

Datato 3 marzo 1852, il “Regolamento generale di economica amministrazione per i lavori del nuovo Teatro comunale di Reggio” consente di risalire alle origini dell’attuale “Valli” e a quella “Commissione” “costituita dall’Ill.ma Comunità al fine di sorvegliare il buon andamento economico ed amministrativo dei lavori per la costruzione del nuovo Teatro”, per “curare infine in ogni modo il Comunale vantaggio”.

Nel documento, in cui si fa esplicito riferimento al progettista, “Ill.mo Sig.  Ing. Profes. Costa”, sono riportate con precisione le modalità di realizzazione del progetto, con la definizione di organi gestionali, competenze e procedure. Articolato nei capitoli “Della Commissione”, “Discipline interne della Commissione”, “Attribuzioni dei componenti la Commissione e degli impiegati d’uffizio”, si conclude con un dettagliato elenco di “Discipline ed attribuzioni concernenti i muratori e gli operai”.

Il “Regolamento”, che troverà un’idonea collocazione nelle collezioni storiche della “Panizzi” e sarà a disposizione di studiosi e ricercatori, è stato donato dall’azienda Conad “Le Querce” di Mauro Rondanini, per iniziativa del  signor Renato Ballabeni.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura Taggato con: , , ,