I migranti visti dalle famiglie

Stampa articolo Stampa articolo

Il Rapporto del Centro Internazionale Studi Famiglia (Cisf) 2014 sulla famiglia in Italia è dedicato alla grande questione dei movimenti migratori che interessano il nostro Paese, e soprattutto al legame tra immigrazione e dimensione familiare, che risulta centrale nel fenomeno, sia dal lato di chi parte (o scappa) sia dal lato di chi si trova a ospitare. Le sfide di questi movimenti planetari accomunano le famiglie “native” e quelle immigrate, tutte poste di fronte al problema del riconoscimento reciproco e alla necessità di creare una convivenza civile.
Sono dati utili per ragionare senza scaldarsi sul fenomeno-immigrazione – che tiene banco un giorno sì e l’altro pure sui nostri media, a maggior ragione in attesa del vertice dei leader europei del 25 e 26 giugno – affrontato tuttavia spesso anche in Italia con pregiudizi ideologici o moralistici. Due i rischi che si corrono, tra loro opposti: da una parte il “buonismo” di chi vorrebbe far entrare tutti, dall’altra la chiusura preconcetta di chi sostiene che non ci sono risorse sufficienti per gli italiani.

Leggi l’articolo integrale di Edoardo Tincani su La Libertà del 27 giugno 2015

famiglia-immigrati

Pubblicato in Articoli, Slide, Società & Cultura Taggato con: , , ,