“L’Amore più grande”, i giovani per la Sindone

Stampa articolo Stampa articolo
#FinoAllaFine! «L’Amore più grande», contemplato nella Sindone e nella passione educativa di san Giovanni Bosco, chiede di essere vissuto «fino alla fine»: è questo l’invito forte dell’Arcivescovo monsignor Cesare Nosiglia per l’Happening degli oratori e dei giovani a Torinonei giorni 19-20-21-22 giugno 2015,​ ​ un appello da approfondire e condividere in quattro giornate dedicate in modo speciale ai giovani, agli adolescenti, ai ragazzi e ai bambini, in occasione della visita di Papa Francesco. Coordinata dal Progetto Turin for Young della Pastorale Giovanile Diocesana e Salesiana (www.turinforyoung.it), la proposta dell’Happening si rivolge con particolare entusiasmo innanzitutto agli educatori e agli animatori dell’Arcidiocesi di Torino e delle diciassette diocesi di Piemonte e, Valle d’Aosta e tutta l’Italia, ma anche di altri Paesi d’Europa e del mondo, per compiere uno

logotfy2015_350x350

Logo di Turin for young 2015

straordinario pellegrinaggio sulle orme de «L’Amore più grande»: venerando la Sindone e visitando i luoghi della vita di san Giovanni Bosco, del beato Pier Giorgio Frassati e di tanti santi della carità. Sono più di diecimila i giovani iscritti all’Happening, chiamati a contemplare e a testimoniare l’Amore più grande, cui si aggiungono gli oltre 50.000 che si daranno appuntamento in piazza Vittorio per l’incontro del Santo Padre con i giovani.

Monsignor Nosiglia ha sottolineato come “l’Happening si inserisca nella scelta di porre al centro i giovani, soggetti insieme ai malati e ai sofferenti cui l’Ostensione 2015 è particolarmente rivolta”. “L’Amore più grande – ha evidenziato – è il segreto della felicità per le giovani generazioni, un invito a superare ogni forma di scoraggiamento. Anche Papa Francesco – ha commentato – ha messo al centro i giovani nel programma della sua visita a Torino: in piazzetta Reale verrà salutato da un giovane lavoratore, pranzerà con i giovani detenuti del carcere minorile “Ferrante Aporti”, incontrerà gli educatori degli oratori a Valdocco e il mondo giovanile in piazza Vittorio al pomeriggio, durante la Messa del mattino un giovane disabile leggerà le preghiere dei fedeli ed una coppia di giovani sposi porterà i doni all’offertorio. I giorni dell’Happening – ha concluso – vogliono dunque favorire esperienze di amicizia e incontri fra giovani provenienti da tutta Italia ed anche dall’Europa”.
Tutto il programma e le informazioni sul sito www.turinforyoung.it
sindone
Pubblicato in Archivio Taggato con: , ,