Il convegno “Canossa: segno, simbolo, storia”

Stampa articolo Stampa articolo

In occasione del IX centenario della morte della contessa Matilde, sarà Canossa la protagonista del Convegno nazionale “Canossa: segno, simbolo, storia”, organizzato dalla Deputazione di Storia patria per le Antiche Province Modenesi – sezione di Reggio Emilia e dal Club Alpino Italiano – sezione di Reggio Emilia, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Studi Matildici e la Società Reggiana di Studi Storici, che si svolgerà nel Teatro Comunale di Canossa, piazza Matilde di Canossa, N. 2 – Ciano d’Enza il 6 e 7 giugno.Canossa-avanzi-chierici

Il Convegno gode del patrocinio di: Università di Modena e Reggio Emilia, Provincia di Reggio Emilia, Comuni di Canossa, Quattro Castella e Reggio Emilia, Istituto dei Castelli-Sezione Emilia Romagna; e del sostegno del Credem e della Fondazione Pietro Manodori.

LA DEPUTAZIONE DI STORIA PATRIA E MATILDE DI CANOSSA

La Deputazione di Storia Patria per le Antiche Provincie Modenesi venne istituita in Modena con decreto del Governatore delle Provincie dell’Emilia in data 10 febbraio 1860..

Una particolare attenzione alla figura e all’opera di Matilde e alla vicenda che ebbe luogo a Canossa – l’incontro tra il papa San Gregorio VII e l’imperatore Enrico IV – è sempre stata riservata da illustri soci della Sezione di Reggio Emilia della Deputazione di Storia Patria per le Antiche Provincie Modenesi.

Con questo Convegno, la Deputazione di Storia Patria continua la sua lunga tradizione di studi matildici, iniziata negli anni ’60 del secolo scorso, che hanno inaugurato l’analisi delle vicende dei Canossa nel loro complesso, prima centrate quasi esclusivamente sulla figura di Matilde e sul problema della Riforma della Chiesa. Nel corso del XX secolo ben quattro convegni sono stati organizzati dalla Deputazione; gli atti sono confluiti in altrettanti volumi che formano la collana “Studi Matildici”.

Programma

matilde-XII_sec_998

 

 

Pubblicato in Archivio Taggato con: , , ,