Roberto Cappello in concerto a Guastalla

Stampa articolo Stampa articolo

Il Ruggeri di Guastalla ha il privilegio e l’onore di ospitare uno dei più grandi pianisti della scena contemporanea: il M° Roberto Cappello che mercoledì 3 giugno si esibirà in un emozionante e attesissimo recital pianistico alle ore 21. Un vero e proprio evento per la città di Guastalla poiché il nome di Cappello è diventato, per gli amanti della musica e, in particolare, per i professionisti del pianoforte, a dir poco una leggenda.TEATRO-MUSICA-cappello-poster

Enfant prodige di origini salentine, dotato di una tecnica e di un virtuosismo strepitosi, vince giovanissimo uno dei più importanti concorsi pianistici internazionali: il Ferruccio Busoni di Bolzano. Successivamente inaugura la stagione concertistica del Teatro alla Scala di Milano, eseguendo l’intero opus dei temibilissimi Studi trascendentali di Liszt. Ma è soprattutto vedendolo ed ascoltandolo dal vivo che si comprende appieno perché sia doveroso definire ogni suo concerto un evento.

Al teatro Ruggeri, Cappello eseguirà un programma davvero unico e imperdibile, per virtuosismo e ricchezza di contenuti musicali, nel quale spiccano due autentici gioielli della letteratura pianistica: Rhapsody in Blue e An American in Paris, entrambi nella versione per pianoforte solo composta da George Gershwin. Si tratta di due brani estremamente complessi, che richiedono all’interprete non solo grande sicurezza e padronanza tecniche, ma anche un controllo assoluto della timbrica e della sonorità pianistiche, per riuscire a restituire all’ascoltatore, in tutte le sue sfumature, la ricchezza e la vitalità proprie dell’orchestrazione gershwiniana.

 

 

Pubblicato in Archivio Taggato con: ,