Grande Guerra, la rassegna stampa di 100 anni fa

Stampa articolo Stampa articolo

Il progetto voluto dal ministero dei Beni e delle Attività e culturali. Franceschini: «Leggere e guardare i giornali dell’epoca serve ad avere uno spaccato di quei tempi difficili»
http://www.lastampa.it/2015/05/24/cultura/grande-guerra-la-rassegna-stampa-di-anni-fa-TrLLUhrg9ZpApg7E9euzyK/pagina.html
Sfogliare comodamente dallo schermo del pc di casa, dal proprio smartphone o dal tablet i giornali più importanti pubblicati durante la Grande Guerra. Da oggi, domenica 24 maggio, questo viaggio nel tempo è possibile grazie al progetto voluto dal ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo.

«Dal 24 maggio è disponibile una rassegna stampa quotidiana che, a un secolo di distanza, ci restituisce la rappresentazione del conflitto nei giornali dell’epoca e offre uno spaccato della società, dei costumi e del dibattito politico e culturale dell’Italia in quei difficili anni», dice il ministro Dario Franceschini.
Il 24 maggio non è un giorno a caso:  si celebra il centenario dell’ingresso dell’Italia in guerra.

E a partire dal 24 maggio tutti i giornali dell’epoca, da La Stampa alla Gazzetta del Popolo passando per il Corriere della Sera, sono consultabili in formato pdf nell’edizione di cento anni fa sui siti del MiBACT www.beniculturali.it, della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma www.bncrm.librari.beniculturali.it e della struttura di missione di governo per le celebrazioni del centenario della Prima Guerra Mondiale www.centenario1914-1918.it.

Le testate consultabili grazie alla collaborazione degli editori ancora oggi in attività sono: il Corriere della Sera, La Stampa, Il Messaggero, Il Mattino, L’Avanti, la Gazzetta del Popolo, Gazzetta Trevisana, Il Gazzettino, Il Giornale d’Italia, L’Idea Nazionale, La Patria del Friuli, Il Popolo d’Italia, La Provincia di Treviso, La Provincia di Treviso, Il Secolo e La Tribuna.

primapagina1915

La prima pagina de La Stampa del 24 maggio 1915

 

 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura Taggato con: , ,