Il vescovo Camisasca ordina quattro sacerdoti e due diaconi

Stampa articolo Stampa articolo

La Chiesa di Reggio Emilia-Guastalla gioisce per il dono di quattro sacerdoti (Armando Caramaschi, Armin Eshaghpoor Goktape, Matteo Galaverni e Domenico Reverberi) e di due diaconi (Giancarlo Minotta e Andrea Volta).
L’ordinazione presbiterale e diaconale avverrà in un’unica celebrazione presieduta dal vescovo Massimo Camisasca sabato 23 maggio alle 18 in Cattedrale.

Armando Caramaschi, della parrocchia di Santa Maria Assunta in Reggiolo, è nato nel 1964 e ha lavorato in diverse realtà aziendali come dirigente. Fin da giovane è molto legato a Lourdes. Qui, nel 2008, è avvenuta la svolta decisiva verso il presbiterato. Tante le esperienze pastorali già accumulate, tra gli scout e l’unità pastorale di Vezzano sul Crostolo.

Matteo Galaverni, classe 1981, ha visto nascere la chiamata al sacerdozio nella comunità cittadina di Gesù Buon Pastore; dopo la maturità scientifica si è laureato in Fisica all’Università di Bologna, conseguendo nel 2009 il dottorato in Fisica astro-particellare. Nello stesso anno è entrato in Seminario. Ha vissuto l’anno del diaconato servendo la nuova unità pastorale di Sassuolo centro.

Domenico Reverberi proviene dalla parrocchia di Sant’Eulalia in Sant’Ilario d’Enza. Classe 1986, promettente cestista, ha maturato la vocazione grazie alla comunità parrocchiale e al Movimento Familiaris Consortio. Oggi presta servizio nella parrocchia romana dei Santi Pietro e Paolo, in diocesi di Porto-Santa Rufina, affidata alla Comunità sacerdotale del Movimento.

Armin Eshaghpoor Goktape, classe 1986, proviene dall’Arcidiocesi di Esfahan dei Latini in Teheran: dopo aver studiato contrabbasso e violino diplomandosi al conservatorio, la sua vocazione è nata leggendo il prologo di Giovanni su un vangelo in persiano regalatogli da un amico. Nell’ultimo anno ha collaborato nelle parrocchie reggiane di San Giuseppe e dell’Immacolata Concezione.

Già fissato anche il calendario delle prime Messe dei nuovi sacerdoti: don Domenico celebrerà l’Eucarestia domenica 24 maggio alle 10 nella parrocchia di Sant’Eulalia (Sant’Ilario), mentre don Armin alle 17 nella parrocchia SS. Vergine Maria Consolata in Sassuolo. La domenica successiva, 31 maggio, le prime Messe degli altri due preti novelli: per don Matteo alle 11.15 al Buon Pastore di Reggio Emilia, per don Armando alle 18 nella parrocchia di Santa Maria Assunta in Reggiolo.

Nella stessa Messa del 23 maggio monsignor Camisasca conferirà l’ordinazione diaconale a Giancarlo Minotta, della parrocchia di San Giorgio Martire in Rio Saliceto, e ad Andrea Volta, della parrocchia di Reggiolo e Comunità sacerdotale Familiaris Consortio.

ordinandi-2015-Reggio-Emilia

Pubblicato in Archivio Taggato con: , , ,