Preghiera per i martiri di oggi

Stampa articolo Stampa articolo

Con un comunicato del 2 maggio la Presidenza della Cei, a nome di tutti i vescovi italiani, ha invitato a unirsi in preghiera, “in Italia e nel mondo”, alla Veglia di Pentecoste di sabato 23 maggio per “i martiri nostri contemporanei”.
Anche la nostra Diocesi, sentendosi “interrogata profondamente” da questa situazione, ha accolto l’appello, scegliendo di aderire a questo momento per non far sentire soli e abbandonati nella tragedia della persecuzione tanti cristiani e tante persone “i cui diritti fondamentali alla vita e alla libertà religiosa vengono sistematicamente violati”, scrive il Vicario generale don Alberto Nicelli in una lettera indirizzata ai direttori degli Uffici pastorali e ai responsabili di aggregazioni laicali e movimenti ecclesiali per diffondere l’iniziativa.

cristiani-perseguitati

Nella nostra Diocesi, poiché il 23 maggio in Cattedrale è già fissata la Messa della Vigilia di Pentecoste alle 18, con le Ordinazioni diaconali di due seminaristi e le Ordinazioni di quattro nuovi presbiteri, la preghiera per i cristiani perseguitati è posticipata alla Messa solenne di Pentecoste, domenica 24 maggio alle 18, in Cattedrale. Sarà il Vicario della città, don Giuseppe Dossetti a presiedere, a nome del Vescovo Massimo, la solenne Eucaristia.

Pubblicato in Archivio Taggato con: , , ,