Domenica 19 aprile Lions Day

Stampa articolo Stampa articolo

Il Lions Day è l’appuntamento annuale tramite il quale l’Associazione internazionale fondata nel 1917 da Melvin Jones a Oak Brook, negli Stati Uniti, nello stato dell’lllinois, si presenta alla propria Comunità: un’opportunità per incontrare i Cittadini, far conoscere le attività svolte a favore della Comunità e del nostro territorio, e individuare nuovi obiettivi da realizzare insieme.

lyonsday

Il programma della giornata

Questo è il Lions Day che anche quest’anno sarà festeggiato nel parco della Reggia di Rivalta a Reggio Emilia, domenica 19 aprile, a partire dalle ore 9, dagli 11 Club che operano su tutto il territorio della nostra provincia e ai quale aderiscono oltre 400 soci che costantemente lavorano in collaborazione con i cittadini, le associazioni e le istituzioni del territorio.

Intenso il programma di eventi, aperti al pubblico, che si svolgerà nell’arco di tutta la giornata, organizzato in collaborazione con la Podistica Biasola, Podistica Bismantova, New Bike, Gruppo Arcieri Val d’Enza e Regium Lepidi Sagittis e l’Associazione “Insieme per Rivalta”, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Reggio Emilia.

Il calendario di iniziative sportive, culturali e ludiche dedicato a grandi e piccini inizierà al mattino con ritrovo alle ore 9 per la “38^ Camminata del Crostolo”, gara podistica organizzata dal Gruppo Podistico Bismantova. Alle 10.30 sono previste le gare di Tiro con l’Arco, a cura del Gruppo Regium Lepidi Sagittis e Arcieri Val d’Enza. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15, è attesa la “Gimkabimbi Trophy”, circuito di gimkana in bicicletta dedicata ai bambini e ragazzi, mentre alle ore 16 prenderà il via una bella camminata non agonistica aperta a tutti su un circuito che va da 3 e 7,5 chilometri. La gara podistica per i giovani “Terzo Trofeo Lions Day” con partenza alle ore 17.30 chiuderà il calendario degli eventi sportivi. Le scuole che si presenteranno con gruppi di allievi potranno partecipare gratuitamente e riceveranno una piccola donazione finalizzata all’acquisto di materiale didattico (per prenotazioni sig. Giuliano Mainini 339.1387435). Alla fine, in puro spirito lionistico, saranno premiati tutti i partecipanti.

Dalle ore 15,30, prenotandosi direttamente in loco, le guide dell’Associazione “Insieme per Rivalta” saranno a disposizione dei partecipanti per effettuare visite guidate alla mostra fotografica “La storia idraulica della Reggia di Rivalta: i canali, le vasche, le gallerie, le fontane” allestita nei sotterranei della Reggia a cura dell’associazione locale. 

lionsclubRE

I presidenti dei Lions Club di Reggio Emilia

 

Per tutta la giornata, i Soci degli unidici Club reggiani saranno presenti nel parco della Reggia di Rivalta con otto gazebo dove, grazie anche all’ausilio di mezzi audiovisivi, presenteranno alcuni dei loro service principali e risponderanno alle domande di tutti coloro che vorranno conoscere i Lions e le tante attività di service dei Club alle quali tutti possono partecipare e aderire. In particolare, un gazebo sarà dedicato alla raccolta di occhiali usati, una delle attività principali, che una volta rimessi a nuovo saranno donati a chi ne ha bisogno.

Nel corso della giornata saranno in funzione punti di ristoro per le famiglie.

La manifestazione, che gode del patrocinio di Comune e Provincia di Reggio Emilia, è stata presentata oggi nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato Ilenia Malavasi, vice presidente della Provincia di Reggio Emilia, che ha ricordato “l’impegno profuso dai Lions a favore del nostro territorio su importanti progetti dedicati all’educazione e alla formazione di giovani e ragazzi. Pertanto attendiamo ogni anno questo appuntamento con grande interesse perché siamo consapevoli di quanto siano preziose queste iniziative per i giovani e le famiglie”.

“Il volontariato deve ripartire dai territori e dalle istituzioni per darsi obiettivi di Comunità da realizzare con competenza – ha aggiunto Matteo Sassi, vice Sindaco del Comune di Reggio Emilia – e la nostra città ha dimostrato che questo è possibile quando si riescono a sviluppare dinamiche di collaborazione che integrano le forze”.

Pubblicato in Archivio Taggato con: , ,