Gran Premio Terre di Canossa al via

Stampa articolo Stampa articolo

L’avventura di Eberhard & Co., nell’affascinante mondo delle auto d’epoca continua per tutto il 2015 con una serie di appuntamenti importanti dedicati a tutti gli appassionati del mondo delle oldtimers. Fra questi spicca il Gran Premio Terre di Canossa, un evento unico e ricco di charme che si svolgerà dal 16 al 19 aprile tra l’Emilia, la Liguria e la Toscana e sarà come sempre caratterizzato dall’inconfondibile miscela di sport, passione, paesaggi, cultura e serate sempre diverse.
Questa quinta edizione si preannuncia nuovamente come un successo: si partirà da Salsomaggiore Terme con una serata di gala firmata da Massimo Spigaroli, chef stellato, eccellente “portavoce” della cucina parmense e si proseguirà lungo le millenarie strade di Matilde di Canossa per uno straordinario viaggio che dalla via Emilia porterà allo splendido mare delle Cinque Terre e della Versilia. Confermato l’attesissimo Beach Party sulla spiaggia più glamour della Versilia dove verrà assegnato l’ambito Trofeo Eberhard e le sfilate nei centri storici di Lucca e Pisa. L’arrivo, come da tradizione, sarà a Reggio Emilia, con le premiazioni nell’evocativa Sala del Tricolore: città d’arte, paesaggi meravigliosi, antichi castelli, dolci colline e impegnativi passi di montagna faranno da scenario ad una gara imperdibile.

Partenza-GP-Terre-di-Canossa-3-LR
Nel programma è previsto anche un gruppo di prove in pista all’Autodromo di Varano de’ Melegari, un passaggio davanti alla bellissima Certosa di Calci e nella Tenuta Presidenziale di san Rossore, il consueto omaggio alla Marina Militare e l’arrivo di tappa del sabato al cospetto del Duomo di Pietrasanta, la città di Botero e di tanti altri grandi artisti.
La gara si svolgerà su un percorso di circa 600 km e prevede ben 75 prove a cronometro e due prove di media, che formeranno un premio speciale, separato dalla classifica principale.
Il legame fra la Maison svizzera, specializzata nella produzione di orologi ad alto contenuto tecnico e le auto più belle, nasce nel 1992 ed è un amore che si rinnova nel tempo arricchendosi di nuove e prestigiose collaborazioni: prosegue infatti la partnership con il Classicteam, la scuderia mantovana capitanata da Corrado Corneliani con cui la Maison ha scelto di condividere questa passione dal 2010 e che da allora sostiene in tutte le gare più importanti. È recente la notizia dell’ingresso di Corrado Lopresto, uno dei personaggi più in vista sulla scena internazionale del vintage automobilistico, nell’universo degli Ambasciatori della Marca.

Classicteam-Eberhard-&-Co
La forte affinità che unisce Eberhard & Co. e le più prestigiose competizioni di vetture storiche, ha ispirato la collezione di orologi “Tazio Nuvolari”, tributo al mito del grande
pilota. I segnatempo “Tazio Nuvolari” sono stati ideati e realizzati in base a una filosofia progettuale che ha come riferimento la strumentazione delle auto da corsa dell’epoca.
La meccanica, il design, le prestazioni sono infatti aspetti fondamentali nell’automobilismo così come nell’orologeria di alto livello. Dopo il lancio del primo modello “Solo Tempo”, la Maison ha presentato al Salone Mondiale dell’Orologeria di Basilea due interessanti novità che arricchiscono la collezione “Tazio Nuvolari”: 336 il primo “dual time” della collezione in edizione limitata di 336 pezzi dedicato al record di velocità assoluto raggiunto dal pilota sulla Firenze-Mare ne 1935 e “Desk-Clock” il primo orologio da tavolo della Maison.
“Questa affascinante competizione, che in pochi anni di vita ha saputo assumere il carattere delle più importanti competizioni internazionali rispecchia pienamente lo stile, l’eleganza, la ricercatezza e la cura dei dettagli del nostro brand” – dichiara Mario Peserico – CEO di Eberhard Italia – “gli organizzatori del Terre di Canossa hanno infatti puntato su una formula vincente che coniuga lo sport con la cultura e che tocca luoghi simbolo del nostro bellissimo paese”.
“Terre di Canossa è ormai riconosciuto come un evento di riferimento del settore” aggiunge Luigi Orlandini, CEO di Canossa Events “Questo significa che il nostro lavoro è stato apprezzato. Nostro obiettivo è quello di offrire a chi partecipa una gara impegnativa sul piano tecnico, ma allo stesso tempo anche un evento intenso come esperienza di piacere, capace di regalare emozioni anche nei momenti conviviali, con un’attenzione al lifestyle curato fin nei minimi dettagli. Ovviamente tutto questo è possibile anche grazie al coinvolgimento di partner d’eccellenza come Eberhard che ogni anno rinnova la sua collaborazione ormai consolidata.”

Info ai siti:  www.granpremioterredicanossa.it www.eberhard-co-watches.ch/it/

Partenza-GP-Terre-di-Canossa-1-LR

Pubblicato in Archivio Taggato con: , ,