Crismale e anniversari di sacerdozio

Stampa articolo Stampa articolo

Giovedì 2 aprile – Giovedì Santo e 10° anniversario della morte di san Giovanni Paolo II

Alle 9.30, in Cattedrale, solenne concelebrazione della Messa Crismale, presieduta dal vescovo Massimo Camisasca, concelebrata dai vescovi emeriti Paolo e Adriano, con la rinnovazione delle promesse sacerdotali e diaconali, la consegna delle offerte quaresimali per le missioni diocesane, la benedizione degli Oli, la festa per gli anniversari di ordinazione (tra cui il 70° di ordinazione presbiterale di monsignor Gibertini) e il ricordo orante dei confratelli defunti dalla Pasqua 2014 a oggi.

Al termine, prima della benedizione apostolica con il dono dell’indulgenza plenaria, il Vescovo darà l’annuncio e indirà la Visita pastorale alle parrocchie e unità pastorali della Diocesi.

Come è tradizione, nel corso della Messa Crismale che il vescovo Massimo Camisasca presiederà in Cattedrale la mattina del Giovedì Santo, in ricordo dell’istituzione del sacerdozio, vari presbiteri della diocesi ricorderanno importanti tappe del loro ministero.

L’Ufficio Liturgico ha pubblicato l’elenco dei Giubilei di Ordinazione festeggiati nella Crismale:  Anniversari_2015

Celebrano i 70 anni di sacerdozio: il vescovo emerito mons. Giovanni Paolo Gibertini, don Gaetano Incerti, don Guglielmo Ferrarini e don Mario Davolio.

gibertinipg

mons. Paolo Gibertini

Mons. Giovanni Paolo Gibertini, nato Ciano d’Enza il 4 maggio 1922, nel 1938 intraprendeva il noviziato nell’ordine benedettino assumendo il nome di Paolo. Il 12 agosto 1945 veniva ordinato sacerdote nell’abbazia benedettina di Torrechiara, assieme al fratello padre Stanislao, dall’arcivescovo di Parma mons. Evasio Colli. La Sardegna per un trentennio è stata poi il campo dell’azione pastorale di mons. Gibertini; a lui si deve la fondazione del monastero di San Pietro di Sorres, diocesi di Sassari. Nel 1979 veniva eletto abate del monastero benedettino di San Giovanni in Parma, alla cui guida è rimasto fino al 25 marzo 1983, quando Giovanni Paolo II lo nominava vescovo della diocesi di Ales-Terralba in provincia di Oristano, dove rimase sino al 1989. Ricevette la consacrazione episcopale nella basilica di San Giovanni in Parma dal cardinale Sebastiano Baggio il 25 aprile 1983. L’11 luglio 1989 veniva resa pubblica la sua nomina a vescovo di Reggio Emilia-Guastalla, diocesi che ha guidato sino al settembre 1998.

2.Don-Gaetano-Incerti_predica

don Gaetano Incerti

 

Don Gaetano Incerti, nato a San Prospero di Correggio il 12 agosto 1919, è stato consacrato presbitero dal vescovo Brettoni il 17 marzo 1945. Dal 1945 al 1955 ha svolto l’incarico di direttore del Pio Istituto Artigianelli e dal 1955 al 1974 di cappellano dell’Onarmo presso le Officine Reggiane. E’ stato presidente della chiesa di San Filippo e amministratore parrocchiale a Santa Croce e in San Nicolò; nel 1955 è stato nominato rettore della chiesa di Gesù Operaio presso le Reggiane.

 

donferrarini

don Guglielmo Ferrarini

Don Guglielmo Ferrarini, nato il 9 luglio 1920 a Coltaro di Sissa (Parma), è stato ordinato sacerdote il 3 giugno 1945; ha iniziato il suo ministero come vicario cooperatore a Felina. Intenso il suo ministero tra i giovani: dal 1947 al 1955 è stata dapprima vice assistente, poi assistente diocesano della gioventù maschile di Azione cattolica. Nel 1955 è stato nominato parroco di San Francesco di Paola all’Ospizio, incarico che ha ricoperto per 46 anni; dal 2001 ne è collaboratore pastorale.

 

 

 

mons-davolio

mons. Mario Davolio

 

Il 29 aprile 1945 venne ordinato a Guastalla mons. Mario Davolio, nato il 23 ottobre 1921 a Santa Maria della Fossa. E’ stato vicario cooperatore a Novellara fino al 1956, quando è stato chiamato a guidare la parrocchia di San Girolamo di Guastalla; dal 1961 al 1997 è stato parroco di Fabbrico.
Nel 1945 furono ordinati nove sacerdoti della diocesi di Reggio Emilia e cinque di quella di Guastalla.

 

 

 

Raggiungono i 65 anni di sacerdozio:
Don Giuseppe Bottazzi, consacrato presbitero il 2 luglio 1950, vicario cooperatore a Campolongo, Rondinara, Correggio, San Valentino, Regina Pacis, Felina, Sesso, Bagno, Santa Caterina di Carpineti – di cui è stato poi parroco dal 1989 al 1995; attualmente è parroco a Pantano di Carpineti dal 1966 e amministratore parrocchiale a Onfiano dal 1993.

Mons. Pietro Ganapini, ordinato il 13 agosto 1950, missionario diocesano “fidei donum” in Madagascar dal 1961, dopo essere stato insegnante nei seminari di Albinea e Marola.
Nel 1950 furono 11 i sacerdoti ordinati dal vescovo Socche nella diocesi di Reggio Emilia.

4.Pirondini-mons

mons. Paolo Pirondini

Mons. Paolo Pirondini, ordinato il 2 aprile 1950 a Guastalla, parroco del Duomo di Guastalla e arciprete del capitolo della Cattedrale dal 1979 al 2007, dopo essere stato insegnante nel Seminario guastallese, assistente diocesano di Azione Cattolica e parroco Brescello.

 

 

 

Festeggiano i 60 anni di sacerdozio: don Mario Gasparini, don Luigi Gianferrari, mons. Emilio Landini, mons. Ambrogio Morani, don Giuseppe Palazzi e don Giulio Rossi sr.; furono ordinati in 11 dal Vescovo Socche in Cattedrale il 19 giugno 1955.
Raggiungono il traguardo del mezzo secolo di ordinazione: don Gianni Manfredini, mons. Enrico Mazza, il vescovo Luciano Monari, don Guido Mortari, don Vasco Rosselli.

Giuseppe Adriano Rossi

ordinati1950

Sacerdoti ordinati il 2 luglio 1950 – Anno Santo -dal vescovo Socche: don Giacomo Alberici, don Giulio-Cesare Baroni, don Giuseppe Bottazzi, don Alessandro Cervetti, don Angelo Foroni, don Pietro Ganapini, don Giulio Giglioli, don Sereno Grassi, don Adeodato Magnani, don Paolino Merli, don Ugo Termanini.

ordinati1955

Sacerdoti ordinati il 19 giugno 1955. Prima fila: don Lorenzo Braglia, don Paolo Camellini, don Augusto Corradini, don Arrigo Costi, don Mario Gasparini, don Luigi Gianferrari; seconda fila: don Mario Gianferrari, don Emilio Landini, don Achille Lumetti, don Giuseppe Palazzi, don Giulio Rossi sr.

ordinati1965

Sacerdoti ordinati nel 1965 con il vescovo Gilberto Baroni: don Giuseppe Carretta, don Gianni Manfredini, don Francesco Marchi, don Enrico Mazza, don Luciano Monari, don Guido Mortari e don Vasco Rosselli

 

 

Pubblicato in Archivio Taggato con: , , ,