Donatori di musica per il DH oncologico

Stampa articolo Stampa articolo

Il DH Oncologico in accordo con le scuole di musica del territorio Provinciale , ha desiderato dare vita ad una serie di Concerti pomeridiani presso gli spazi stessi del D H O , invitando tutti coloro che desiderano partecipare, pazienti, famigliari, e medici dell’Ospedale e del territorio, nell’ottica di un momento condiviso di ascolto e cura con la musica.

All’interno di Aiom , ASSOCIAZIONE ITALIANA di ONCOLOGIA MEDICA nell’ambito dei progetti di Qualità di Vita è stato da tempo inserito il progetto denominato “Donatori di Musica Molte Oncologie Italiane hanno aderito e pure noi intendiamo ad oggi mettere in atto un simile percorso musicale nella nostra realtà, ed aderire al grande progetto nazionale appena possibile.

guastalla

Ospedale di Guastalla

Donatori di Musica è una rete di musicisti, medici e volontari, nata nel 2009 per realizzare e coordinare stagioni di concerti negli ospedali. L’esperienza emotiva ed umana dell’ascolto della musica dal vivo è un diritto di tutti, e in particolare di chi si trova ad affrontare situazioni critiche.

Oggi la medicina ha imparato a riflettere su se stessa, sulla propria vocazione, sul proprio ambiente; da anni in molti ospedali c’è chi si sforza di “umanizzare” la degenza promuovendo iniziative per lo svago e la socializzazione.
Ma di per sé, per definizione la Medicina è scienza Umana, non dovrebbe diventarlo!
Ci si può chiedere se occorre fare sforzi per renderla “ più umana, il più umano possibile! “

dhoncologicoguastQuesto è sicuramente un modo.

Nella cura il medico non abdica al suo ruolo.
Lo svolge con più consapevolezza del punto di vista del malato, ma anche dei propri disagi, difficoltà e debolezze.

A differenza del modello : “il malato al centro”, che induce spesso ad essere un malato Professionista , non reale ( ognuno di noi è un po’ sano ed un po’ malato assieme!) si apre lo spazio e la opzione ad un modello : “il rapporto al centro “.
Quel rapporto è la condizione per una buona alleanza e una modalità di cura non accanita e non bellicosa – come avviene invece nella diffusa tendenza a concepire la terapia come guerra, duello, prova di forza.

Le date stabilite in accordo con le scuole di musica sono :

26 febbraio 2015 ore 17 Inizia la scuola di Boretto
26 marzo 2015 ore 17 scuola di Guastalla
23 aprile 2015 ore 17 scuola di Luzzara
28 maggio 2015 ore 17 scuola di Dosolo

La durata sarà di circa 1 ora ed alla fine ci sarà un rinfresco offerto dalla ASSOCIAZIONE PREVENZIONE TUMORI GUASTALLA.

Laura Scaltriti e tutto il DH oncologico di Guastalla

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura Taggato con: , , , , ,