L’omaggio dell’Uciim al poeta Mario Luzi

Stampa articolo Stampa articolo

Dieci anno or sono, il 28 febbraio 2005 moriva a Firenze Mario Luzi, uno dei poeti italiani di maggior rilievo del secolo scorso. Era nato a Castello il 20 ottobre 1914.

Nel decennale della scomparsa l’UCIIM di Reggio Emilia promuove presso il Centro Giovanni XXIII in via Prevostura 4 – Reggio Emilia un ciclo di due incontri per esaminare e approfondire la figura e l’opera dell’artista.

Nel primo, in programma venerdì 20 febbraio alle ore 16, don Filippo Manini, docente d’Antico e Nuovo Testamento nello Studio teologico interdiocesano di Modena-Nonantola, Reggio Emilia-Guastalla, Carpi e Parma e nell’Istituto superiore di scienze religiose “Leone Tondelli” di Reggio Emilia, di cui è direttore, affronterà il tema “La poesia terrestre e celeste di Mario Luzi”.
Don Manini ha conseguito il baccellierato in teologia e successivamente il dottorato in scienze bibliche al Pontificio Istituto Biblico di Roma; ha pubblicato di commento ed esegesi alla Prima Lettera di San Giovanni e alle lettere di San Paolo ai Tessalonicesi.

Nel secondo incontro, che si terrà venerdì 27 febbraio sempre alla ore 16, il prof. Luciano Caselli, dirigente scolastico, affronterà “Le poetiche di Mario Luzi”.
Luciano Caselli, laureato in lettere all’Università di Bologna, è autore di diversi saggi critici su Giovanni Pascoli; insegnante di materie letterarie nelle scuole medie e superiori, è da dieci anni dirigente scolastico

Gli incontri sono rivolto a docenti, dirigenti scolastici, studenti e a quanti sono interessati all’opera del poeta toscano.
Saranno disponibili le tracce degli interventi dei relatori e i testi poetici oggetto degli incontri.
Sarà rilasciato attestato di partecipazione.

MarioLuzi

Mario Luzi

Pubblicato in Archivio Taggato con: , , ,