Foibe, il giorno del ricordo

Stampa articolo Stampa articolo

Con la legge N. 92 del 30 marzo 2004 la Repubblica Italiana ha istituito il “Giorno del ricordo in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata, delle vicende del confine orientale” e ha concesso “un riconoscimento ai congiunti degli infoibati”.

Anche il Comune di Guastalla vuole ricordare questo Giorno, che si celebra in tutta Italia domani, martedì 10 febbraio, con una iniziativa in programma presso la Biblioteca Comunale di Palazzo Frattini. Un modo per ricordare un periodo drammatico della nostra storia e per rinnovare la memoria degli italiani vittime delle foibe e costretti all’esodo dalle loro terre.

“LE FOIBE NEI DRAMMI DELLA STORIA” è il titolo dell’incontro che il prof. Gino Ruozzi terrà martedì 10 febbraio alle 21 in biblioteca. Il tema sarà affrontato attraverso riflessioni in ricordo dei popoli dimenticati, delle terre di confine che non hanno mai identità precisa, dei limiti geopolitici che creano barriere insormontabili tra vicini di casa. Le terre di tutti e di nessuno in nome delle quali si fanno, da sempre, guerre fratricide.

FOIBE-volantino

 

Pubblicato in Archivio Taggato con: , , ,