Coldiretti al carnevale per promuovere le produzioni reggiane

Stampa articolo Stampa articolo

La difesa del Made in Italy e della tipicità locale si travestono e diventano un bello scherzo per un carro mascherato, grazie al lavoro del gruppo Coldiretti Giovani Impresa di Reggio Emilia.
A carnevale ogni scherzo e vale e così per un giorno giochiamoci su ma raccontiamo comunque una storia!

coldirettigiovani

Al Carnevale di Scandiano, domenica 8 febbraio, sarà presente il carro mascherato allestito da Giovani Impresa Reggio Emilia che trasporta un bel porcellone pasciuto e la sua compagna mortadella, il Re dei formaggi accomodato sull’imponente trono affiancato dai mastri casari e dalla loro caldaia, e la filiera del latte è presente al completo. Ma non mancano miele dagli alveari, grano dalle campagne
E non mancano i messaggi di attenzione sociale. Scherzosi, ironici, allegorici ma comunque vitali per la nostra agricoltura e per il suo futuro come l’attenzione agli Ogm e alle false tipicità.

«È con lo spirito che caratterizza i giovani – commenta il direttore della Coldiretti di Reggio Emilia Alessandro Scala – che questo carro ha preso vita. Il nostro gruppo dei giovani imprenditori vive in prima persona le difficoltà che sta attraversando la nostra agricoltura con cui le loro aziende fanno i conti. A Carnevale hanno trovato un modo leggero e divertente per sensibilizzare il consumatore. Siamo molto orgogliosi del loro lavoro».

coldirettigiovani1

 

 

Pubblicato in Archivio Taggato con: , , ,