“Quattro quarti una misura perfetta (che disastro essere ebrei!)”

Stampa articolo Stampa articolo

In ricordo delle vittime della Shoa, il Circolo Culturale Giovanni Paolo II della parrocchia di Bagnolo in piano , in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e le altre associazioni del territorio partecipa alle iniziative della Settimana della Memoria ospitando, sabato 31 gennaio alle ore 18 presso l’ex refettorio parrocchiale, il monologo in un atto di Monica Lughezzani intitolato “Quattro Quarti, una misura perfetta (che disastro essere ebrei!)”.

Il monologo (della durata di 80 minuti), per il quale l’autrice, di origini ebree, è stata premiata con la Medaglia del Presidente della Repubblica, è un viaggio ideale nelle emozioni e nelle sensazioni, è un insieme di immagini, di flash che “dipingono” la condizione degli Ebrei all’indomani della promulgazione delle leggi razziali (1938) e che, passando per il ghetto, arriva all’”inferno” del campo di sterminio, cercando di far immedesimare le persone nei sentimenti e nelle sensazioni di chi, all’epoca, si è, improvvisamente, trovato in una condizione di emarginazione e di paura, di deportazione e morte. L’ingresso è gratuito. Al termine è previsto un rinfresco gentilmente offerto dalla Cooperativa Sociale il Girasole.

MemoriaBagnolo

Pubblicato in Archivio Taggato con: , ,