“Guerda té s’am tòca fèr…” a teatro con Antonio Guidetti

Stampa articolo Stampa articolo

Spente le luci delle festività natalizie, si riaccendono i riflettori della XXIV Rassegna di Teatro Dialettale e Musicale del Corso di Rivalta, che sabato 10 gennaio applaudirà uno degli spettacoli più recenti scritti, diretti e interpretati da Antonio Guidetti: Guerda té s’am tòca fèr… Due atti comici che il mattatore reggiano ha allestito con la sua storica compagnia Artemisia Teater.

Artemisia

La compagnia Artemisia Teater

Alle 21:15 il sipario si alzerà sull’abitazione di Altano e Wilma, che sono alle prese con il trasloco, uno degli eventi più stressanti nella vita di una famiglia. La mobilia è già sul camion e la coppia inizia ad allentare la tensione per l’imminente cambio di residenza, ma quando tutto sembra tranquillo accade l’imprevedibile: la nuova casa viene occupata in modo abusivo da Malvina, una signora determinata che, in effetti, non ha alcuna intenzione di lasciare entrare i legittimi proprietari. Marito e moglie sono furiosi, mentre la domestica Nerina si adegua anche se non comprende appieno la situazione, ulteriormente complicata dall’intervento di Attilio, l’addetto al trasloco, e dall’arrivo di Nicola, un vecchio compagno di scuola di Altano che porta con sé dispiaceri e sfortuna. Tra neo coppie e relazioni recuperate, la commedia conquisterà il pubblico rivaltese con un finale capace di sorprendere anche la platea più esigente.
Decima in cartellone e sesta in abbonamento, la rappresentazione impegnerà Antonio Guidetti, Giulietta Mora, Cristina Cavalca, Tiziana Patacini, Maurizio Bondavalli e Mauro Aimi. Ciascun attore dell’Artemisia Teater è un potenziale Premio Simpatia, il titolo con cui si accede direttamente al concorso Il Simpaticissimo, entrambi patrocinati da Il Resto del Carlino.

Il primo riconoscimento è assegnato sommando il voto scritto, anonimo e volontario che ciascun spettatore è invitato a esprimere al termine di ogni proposta in abbonamento, compilando la scheda di valutazione e gradimento che la maschera consegna quando si accede alla sala di Via Sant’Ambrogio. L’artista della compagnia reggiana con il maggior numero di preferenze sfiderà gli altri nove eletti delle relative commedie legate a Il Simpaticissimo 2015, che sarà decretato da una pacifica lotta all’ultimo sketch. Tale gara è giunta alla quindicesima edizione e, come di consueto, darà vita all’omonima iniziativa a ingresso gratuito con cui, domenica 29 marzo, si concluderà la programmazione dello storico teatro alle porte della città, che, ancora una volta, è realizzata grazie al prezioso sostegno di numerosi esercizi del territorio.
Il prossimo appuntamento della Stagione 2014-2015 del Corso sarà sabato 17 gennaio, quando lo stesso Guidetti animerà il quinto fuori abbonamento con I SuperReggiani, due atti comici scritti e interpretati insieme a Mauro Incerti, altro asso delle risate dialettali.
www.antonioguidetti.it

 

Beatrice Grisendi

Pubblicato in Archivio Taggato con: , ,