Ucid, cambio ai vertici: lascia Fieni, arriva Grasselli

Stampa articolo Stampa articolo

Dopo circa dieci anni, il cavalier Romano Fieni, nel corso dell’ultimo Consiglio direttivo, ha presentato ai Consiglieri e al vescovo monsignor Massimo Camisasca le dimissioni da presidente della Sezione Ucid di Reggio Emilia, Unione cristiana imprenditori e dirigenti.

Il Consiglio, non senza commozione, ha rivolto un caloroso ringraziamento al presidente uscente per “l’impegno svolto con costanza e abnegazione volto a mantenere alta l’attenzione e a propugnare con determinazione i temi cardine del “vivere cristiano” sanciti nello Statuto di questa associazione privata di fedeli regolata dalle norme del Codice di Diritto Canonico”. L’intensa attività svolta da Fieni, infatti, si è distinta non solo per la qualità delle iniziative, ma anche per il consenso raccolto che ha portato la Sezione reggiana a contare oggi circa 90 iscritti, tra cui un nutrito gruppo di giovani.

Cav. Romano Fieni

Il cavalier Romano Fieni

Raccoglie il testimone Luigi Grasselli, professore ordinario presso il Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, nominato presidente all’unanimità dal Consiglio direttivo. I Consiglieri si sono quindi dimessi dai rispettivi incarichi per lasciare al nuovo presidente la più ampia libertà offrendo, insieme all’ex presidente Fieni, piena collaborazione per lo svolgimento delle attività future.

Prof. Luigi Grasselli

Il professor Luigi Grasselli

Pubblicato in Articoli, Associazioni, Slide