Il presepe vivente di Toano

Stampa articolo Stampa articolo

Lungo l’antica via di Toano più di 110 comparse animeranno la rappresentazione della Notte Santa mercoledì 24 dicembre 2014.
Un percorso che si snoderà nel vecchio borgo, fra i volti e gli angoli meno conosciuti del paese, carichi di arcaica suggestione.
Inizio ore 22,00 con partenza da Piazza della Libertà a Toano. A seguire la SS Messa di mezzanotte nella Chiesa Parrocchiale e all’uscita lo scambio degli auguri con vin brûlé e panettone.

Il successo di questa iniziativa non sta solo nella partecipazione sempre più numerosa del pubblico, ma nel vedere all’opera padri e figli, ragazzi e bambini che fanno a gara per partecipare e aiutare nell’allestimento. Operazione che li vede coinvolti già da alcune settimane. La riscoperta del fare attrezzi, suppellettili, arredamento, capanne e vestiti a mano. Il paese brulica di giovani che lasciano da parte la moderna tecnologia per rivivere l’epoca che fu dei loro nonni e bisnonni, stupendosi di come, ancora oggi, si possa avere tutto il necessario per vivere semplicemente costruendoselo.

Oltre alla rievocazione storica a Toano sono riusciti a far rivivere il gusto dello stare assieme, una comunità intenta a ricreare le antiche atmosfere e la voglia di fraternità che nei tempi moderni si stanno perdendo sempre di più.

foto-Walz-immagini-della-scorsa-edizione-(4)

foto-Walz-immagini-della-scorsa-edizione-(6)

Pubblicato in Archivio Taggato con: ,