Avvento, il materiale Caritas per l’animazione

Stampa articolo Stampa articolo

Nella nostra diocesi è tradizione consolidata la proposta di dedicare il tempo liturgico dell’Avvento a un impegno particolare nella carità.
La proposta della Caritas è tesa ad animare le comunità cristiane al tema della carità nelle diverse articolazioni e ministerialità presenti, cercando di diffondere la Buona Notizia ai vicini e lontani.
Quest’anno, in particolare, si è scelto di focalizzare l’attenzione sul versetto di Marco “Voi stessi date loro da mangiare”, in continuità con il convegno diocesano celebrato il 15 novembre 2014, e per valorizzare e prendere spunto dalla campagna internazionale che Caritas sta portando avanti insieme ad altre organizzazioni: “Una sola famiglia, cibo per tutti: è nostro compito”.

Avvento Caritas - Foto lumini 3

Le schede per l’animazione sono state preparate in collaborazione con i diversi Uffici pastorali competenti (famiglia, catechistico, pastorale giovanile) e, come ormai da molti anni, c’è una forte collaborazione con la Fism per fornire strumenti e materiali didattici e di sensibilizzazione per le scuole materne cattoliche presenti sul nostro territorio. Gran parte del materiale per l’animazione contenuto nelle diverse schede ha preso ispirazione dalla campagna internazionale “Cibo per tutti”.


LE SCHEDE E IL MATERIALE PER L’ANIMAZIONE:

riepilogo proposte

etichetta Lumini

prenotazione Lumini

poster

locandina

pieghevole


I sussidi proposti da Caritas Italiana in collaborazione con Città Nuova Editrice offrono alcuni spunti per il tempo di Avvento e Natale per accompagnare le famiglie ad imparare a sperimentare la carità in famiglia, “luogo” fondamentale da cui partire per creare la cultura della solidarietà e della condivisione. Un percorso fatto di esperienze, riflessioni, accoglienza: • attraverso l’opuscolo per le famiglie sul senso della povertà e della condivisione, in ascolto dei moltelici richiami offerti da papa Francesco, brani della Scrittura e altri dalla Evangelii gaudium; • con un libro di favole: UNA SOLA FAMIGLIA UMANA CIBO PER TUTTI, cinque storie da mangiare, pensato appositamente per i bambini; • con un salvadanaio in cartoncino componibile, attraverso il quale esprimere solidarietà concreta mettendo da parte i fondi per sostenere la campagna “Una sola famiglia umana, cibo per tutti”; • è inoltre disponibile un poster (scaricabile a questo indirizzo), da adattare e personalizzare in base alle esigenze diocesane. Altre informazioni sull’intero progetto si possono trovare sul sito QUI linkato.

 

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana Taggato con: , , , , , ,