Festa “ed San Martein”

Stampa articolo Stampa articolo

Domenica 9 novembre 2014 San Martino in Rio sarà avvolta dal Mantello del suo Santo Patrono, per la XI edizione della “Festa ed San Martein”: leggenda e specialità autunnali si incontreranno per valorizzare la tradizione e il “cibo di strada “.

Evento clou sarà, come di consueto, la rievocazione storica del taglio del mantello di San Martino: le scene verranno ripetute intorno ai prati della Rocca nel corso della giornata (alle ore 11.30, 15.30 e 17.30) da oltre 140 figuranti in costumi d’epoca, realizzati a mano dalle volontarie sammartinesi. L’ultima rappresentazione, la più suggestiva, si svolgerà al crepuscolo con l’illuminazione delle torce e sarà seguita dal grandioso spettacolo pirotecnico, con fuochi silenziosi, sulle note del famoso Hang Player Paolo Borghi, novità assoluta di questa edizione 2014.

Ad arricchire l’atmosfera dell’epoca, spettacoli di falconeria e passeggiate a cavallo sui pony messi a disposizione del Centro Ippico di Trignano. Nel pomeriggio, uno spazio particolare sarà dedicato ai piccoli poeti in erba, con la premiazione del concorso di poesia riservato ai bambini delle scuole elementari e medie, e con l’esposizione degli elaborati nel cortile interno del Castello.

Non mancheranno mercatini medievali, agricoli ed eno-gastronomici, in un percorso di oltre 150 bancarelle con specialità tipiche: polenta e zucca fritta, castagnaccio, borlenghi, caldarroste, vin brulé e ciccioli.
Come consuetudine, sarà poi possibile pranzare presso il ristorante riscaldato, allestito presso la Sala Arcobaleno e attrezzato anche per pasti da asporto, che prevede menu a base di tortelli, gramigna, polenta e dolci.

Anche quest’anno, ulteriori spazi gastronomici riscaldati offriranno ai viandanti “i risotti all’isolana” a cura degli amici di Isola della Scala, gnocco fritto e tigelle imbottite a cura della Gnokkeria ed erbazzone tradizionale reggiano. Un viaggio nel tempo che coinvolge tutta la comunità sammartinese e i suoi visitatori.

Per tutta la giornata sarà possibile visitare la Rocca Estense, con il prezioso archivio Henghel Gualdi, il Museo dell’Agricoltura e del Mondo Rurale e la suggestiva Mostra “Gli scarti preziosi – dal rifiuto dell’industria al gioiello personale”, a cura di Linda Mussini.

La Festa ed San Martein è promossa dal Comune di San Martino in collaborazione con la Pro Loco e si avvale dell’aiuto di oltre 200 volontari.

MANIFESTO-SAN-MARTINO-2014-JPJ

Pubblicato in Archivio