Calciobalilla: il torneo “Peppone-Don Camillo”

Stampa articolo Stampa articolo

La storica rivalità tra Peppone e Don Camillo si trasferisce sui tavoli da calciobalilla: nel segno della saga guareschiana più conosciuta al mondo, La Calciobalilla Sport ha organizzato infatti il 12° torneo di calcio balilla a squadre “Peppone Don Camillo”, con il patrocinio del Comune di Brescello e della FBICB.
Tre i turni di gara, prima delle finali previste per il prossimo marzo, nei quali sono chiamati ad affrontarsi le 13 squadre iscritte.

Il primo turno è andato in scena domenica 5 ottobre nel catino del PalaCalciobalilla di Brescello, dove si sono date appuntamento compagini provenienti da Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Mantova e Lodi. A fare gli onori di casa la formazione del Brescello, Campione d’Italia 2013. Per il primo round di incontri, le squadre, composte da 7-8 giocatori tra cui obbligatoriamente anche una presenza femminile, sono state divise in tre gironi all’italiana, affrontandosi nella specialità tre tocchi con il nuovo regolamento nazionale. Ne sono scaturite più di 4 ore di sfide avvincenti, con 234 partite disputate più la finale. Al termine della giornata è risultata prima in classifica la squadra parmigiana dei The Tigers 2 che sopravanzano “Lodi” e il “Senta che cioch”, altro sodalizio gialloblu.
Nulla è perduto per gli altri team, tra cui ben 5 di Reggio Emilia, che cercheranno la rivincita nella seconda e nella terza tappa in programma prima della finalissima in calendario il 21 marzo 2015.

Il prossimo appuntamento è per il 15 novembre, quando ogni squadra schiererà una coppia al volo, una coppia mista al volo, un singolo al volo e un singolo allo SpeedBall. Al PalaCalciobalilla di Brescello. Si scaldano, quindi, i biliardini per un’altra giornata che si annuncia carica di sana adrenalina, di spirito competitivo, ma anche di sport e divertimento puro.

SQUADRA-REGGIANA_RE

Una squadra reggiana

SQUADRA-SCANDIANO_RE

La squadra di Scandiano

SQUADRA-CAVRIAGO_RE

La squadra di Cavriago

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Grande soddisfazione è stata espressa al termine del primo appuntamento dai responsabili de La Calciobalilla Sport: “Vogliamo ringraziare tutti i partecipanti, le squadre con i rispettivi responsabili che ci hanno coadiuvato per la perfetta riuscita dell’evento. E un grazie a tutti i volontari amici del nostro sodalizio che svolgono un lavoro encomiabile. Siamo già pronti per la seconda tappa di questo torneo che sta avendo anno dopo anno un successo davvero inaspettato”. La Calciobalilla Sport, da anni attiva nella promozione e diffusione di questo sport ai massimi livelli, si è classificata lo scorso giugno al secondo posto al campionato nazionale UISP femminile a Poggio Berni. “E’ stata una magnifica esperienza – ricorda Angelo Magnani in rappresentanza dell’Associazione – Una trasferta sportiva, ma anche un’occasione unica di stare insieme per giocatrici, accompagnatori e familiari”.
Grande l’impegno de La Calciobalilla Sport, che dalla stagione 2013 è l’unica ASD che affiliandosi alla Federazione Paralimpica ha il riconoscimento di praticare lo sport del calciobalilla per i disabili in Emilia Romagna, costituendo così un solido punto di riferimento per il settore. A fine ottobre 3 squadre affiliate al sodalizio reggiano – la Monticelli Parma, Lodi e il Cavriago Reggio Emilia – parteciperanno a Saint Vincent al campionato di lega di Serie B federale: un appuntamento importante per il quale le squadre si stanno preparando con il massimo impegno.

Pubblicato in Articoli, Associazioni