“Dalla Terra ai frati alla luna di Astolfo”, la mostra sull’Ariosto

Stampa articolo Stampa articolo

Ai Cappuccini spettacolo, mostra e conferenza per i 540 anni della nascita di Ludovico Ariosto.

Dal 2 ottobre al 9 novembre 2014 il Polo culturale dei Cappuccini dell’Emilia Romagna, in collaborazione con l’Azienda Usl di Reggio Emilia, propone la serie di eventi “Dalla Terra ai frati alla luna di Astolfo”, in occasione delle celebrazioni per il 540° anniversario della nascita di Ludovico Ariosto. Giovedì 2 ottobre, alle 20 30, al Cinema Cristallo (Via Ferrari Bonini 4) va in scena lo spettacolo della Compagnia teatrale dell’OPG di Reggio Emilia “Sulle ali della follia”, per la regia di Monica Franzoni, che intreccia le ottave dell’Orlando furioso alle testimonianze dei ricoverati. A seguire un tavola rotonda sul tema. Sabato 4 ottobre, alle 16.30, presso il Museo dei Cappuccini viene invece inaugurata la mostra “Dalla Terra ai frati alla luna di Astolfo” organizzata in collaborazione con l’Archivio dell’ex Ospedale psichiatrico San Lazzaro. Mercoledì 8 ottobre, alle 17, presso la Biblioteca dei Cappuccini (Piazza Vallisneri, 1) è poi in programma un “Incontro con Ludovico Ariosto” con tre relazioni di docenti universitari e studiosi.

Per informazioni: Tel. 0522 580720 – segreteria@museocappuccini.it – www.museocappuccini.it

invito

Eventi-Ariosto---locandina

Allegati

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura