Dalla montagna a … Ferrara

Stampa articolo Stampa articolo

Una grande iniziativa culturale quella realizzata dal Credito Cooperativo Reggiano ed anche un notevole sforzo organizzativo curato in ogni particolare dai dipendenti che hanno assistito i soci sia sugli autobus che nelle varie visite alla città.

Un lungo serpentone di autobus per la precisione erano 10 è partito domenica 21 settembre  da varie località della montagna e della pedemontana per accompagnare i soci e famigliari nella città estense e ai vicini lidi.

Il piccolo esercito di turisti, cinquecento persone, ha raggiunto Ferrara dove ha potuto vedere le bellezze artistiche della suggestiva cittadina emiliana.

Nella tarda mattinata poi tutta la carovana si è trasferita al Lido degli Estensi dove nei grandi saloni di un rinomato ristorante si è consumato il pranzo preceduto dai saluti che il presidente della Banca Maffei e il direttore generale Ganapini hanno rivolto ai partecipanti. Dopo il pranzo tutti sulla spiaggia dove un orchestrina ha allietato i convenuti con piacevole musica. Per la verità anche i soci Leonardi Maurizio e Melioli Pietro si sono alternati sui vari autobus cimentandosi alla chitarra e all’armonica a bocca accompagnando Learco Morani nei suoi canti melodici.

Nella tarda serata la carovana ha fatto rientro nei vari paesi di provenienza.

E domenica 28 settembre toccherà a 500 soci della Bassa “invadere” Ferrara.

Domenico Amidati

Gita-Ferrara-cortile-castello-Estense-DSCN4685

Pubblicato in Articoli, Associazioni