Si celebra Ceccati, grande artista del passato

Stampa articolo Stampa articolo

Era il 21 settembre 1714 quando Domenico Francesco Ceccati scomparve. Domenica 21 settembre, a Corneto, a trecento anni esatti dalla morte dell’eccellente artista del legno e della pietra di Stiano, sarà ricordato con una serie di iniziative, assieme agli altri artefici di una famiglia che dalla fine del cinquecento alla metà del settecento abbellì chiese e residenze dell’Appennino estense, ma non solo.

In programma anche un convegno sulla famiglia di artefici del legno e della pietra, con presentazione del volume loro dedicato

“In mattinata, alle 11 – spiega  Giuseppe Lombardi, portavoce dell’associazione culturale Centro studi I Ceccati – sarà celebrata una messa solenne, presieduta dal parroco Raimondo Zanelli, nella chiesa che ospita diverse opere ceccatesche e in cui, dalle 15, si terrà un convegno dedicato a Domenico Francesco, il principale esponente della dinastia artistica dei Ceccati, ma pure al nonno Domenico il vecchio, al padre Antonio, al nipote Michele e al figlio Giacomo Gabriele”.

All’incontro, durante il quale “sarà anche ufficialmente presentato il volume Sulle orme dei Ceccati, curato da Paolo Lazzaro Capanni, già illustrato in anteprima il 10 agosto scorso – prosegue Lombardi – è prevista la partecipazione, fra gli altri, di monsignor Tiziano Ghirelli, direttore dell’Ufficio diocesano beni culturali”.

La giornata commemorativa, organizzata dal Centro studi cornetano e dalla Parrocchia, è patrocinata dal Comune: “Questa ricorrenza – sottolineano il sindaco Vincenzo Volpi  e Michele Giorgi, consigliere con delega alla cultura – permette di riscoprire un importante capitolo del passato artistico del territorio toanese e della montagna emiliana, che ha avuto echi a livello nazionale ed internazionale. Quella dei Ceccati fu una scuola che seppe creare una tradizione, ancora oggi presente nel nostro Appennino”.

A conclusione della manifestazione, “durante la quale sarà anche visitabile il ‘museo’ Ceccati – conclude Giuseppe Lombardi – verrà offerto a tutti i partecipanti un momento conviviale nella sala polivalente parrocchiale. Il libro sui maestri di Stiano, edito dalla nostra associazione, è di grande formato, è ricco di immagini a colori ed ha una veste grafica prestigiosa. Si tratta di un’opera esclusiva, stampata in tiratura limitata di mille copie, singolarmente numerate. Saremo inoltre presenti con un nostro stand all’antichissima fiera di San Michele a Castelnovo Monti”.

La pubblicazione è anche prenotabile telefonando al 3394153338 o scrivendo a centrostudiceccati@gmail.com.

La-copertina-del-volume-Sulle-orme-dei-Ceccati

La copertina del volume dedicato ai Ceccati

 

Pubblicato in Archivio