Dal 12 al 16 giugno, Festincontro 2014: «persone nuove in Cristo Gesù»

Stampa articolo Stampa articolo

 “Festincontro” 2014 (parrocchia di Rivalta, 12-16 giugno), giunto alla sua trentesima edizione è pronto per aprire i battenti.

Oltre al programma consultabile qui sotto,  pubblichiamo i messaggi con l’invito a partecipare scritti dal presidente diocesano di Azione Cattolica, Andrea Cavazzoni, e dal vescovo Massimo Camisasca.

Le parole del presidente di Ac:
30 e lode: il miglior voto che uno studente universitario possa conseguire all’università. Ma 30 sono anche le edizioni del “Festincontro”. Ne ha viste tante il “Festincontro” di Reggio Emilia e tante speriamo continuerà a vederne. Per questo nel manifesto abbiamo messo così tante foto: il “Festincontro” è un momento di festa e riflessione per tutta l’associazione, ma aperto a tutte le realtà della diocesi. Tanti sono stati i momenti di condivisione e di scambio che abbiamo vissuto: non li voglio elencare qui perché vorrei che ogni persona che legge queste righe possa immaginare un momento vissuto al “Festincontro” e ricordarlo ora.
30 poi per l’Azione Cattolica è anche una età di passaggio tra i giovani e gli adulti: è il momento della maturità e delle scelte consapevoli della propria vita. Possiamo vedere l’edizione di quest’anno come l’ingresso nel periodo adulto del “Festincontro”: un grande momento!
Ecco allora il tutto riallacciarsi con il sottotitolo “Persone nuove in Cristo Gesù” (che è stato anche il tema della XV Assemblea nazionale, un altro grande momento associativo): l’incontro con Gesù – attraverso i testimoni che l’hanno conosciuto, come monsignor Monari e padre Vito con Chiara Corbella Petrillo – ci trasforma e ci spinge ad annunciarLo fino agli estremi confini della Terra.
Questo incontro ci trasforma in persone sorridenti e felici, perché abbiamo scoperto la vera gioia: Cristo Gesù. Poi avremo anche grandi momenti di festa, lo spettacolo dialettale de “I Fiaschi” e la Serata Giovani, e anche momenti di riflessione con lo spettacolo teatrale “Choose” di Erica Muraca, che tratta un tema molto importante e delicato come la ricerca del lavoro.
Ma non voglio anticiparvi nulla: venite a Rivalta dal 12 al 16 giugno, fermatevi a mangiare, visitate gli stand, anche quello associativo, e poi gustate la gioia di essere “Persone nuove in Cristo Gesù”.

Andrea Cavazzoni

L’invito e l’augurio del Vescovo
Cari amici,
sono sicuro che il “Festincontro” di quest’anno, trentesimo della sua storia, segnerà una nuova pagina nella vita dell’Azione Cattolica diocesana, una nuova pagina missionaria, come ha auspicato papa Francesco nell’ultima assemblea della vostra associazione.
“Persone nuove in Cristo Gesù”: il tema ci rimanda all’esperienza centrale del Cristianesimo, al battesimo che ci radica nella persona del Signore e ci manda nelle strade del mondo per vivere e parlare di Lui e con Lui.
Il mio augurio più vivo è che questa festa sia, per tutti coloro che vi prenderanno parte, una rinnovata scoperta dell’umanesimo che Gesù ha portato nella storia degli uomini.

+ Massimo Camisasca


PROGRAMMA

Giovedì 12 giugno

• ore 18.30: il Vescovo inaugura la Festa accompagnato dal Complesso Bandistico “G. Verdi” di Prato di Correggio;
• ore 19: Messa presieduta dal Vescovo, animata dal Coro “Santa Maria – Padre Remigio” (Arcispedale) e da “IsiCoro” (Rivalta);
• ore 21.30: commedia dialettale: “I Fiaschi Show”.

Venerdì 13 giugno

• ore 19: l’Acg anima la Messa presieduta dal vescovo Monari;
• ore 21.30: incontro con il vescovo di Brescia Luciano Monari.

Sabato 14 giugno

• ore 19: Messa presieduta dagli assistenti Ac don Francesco Avanzi e don Gabriele Valli, animata dall’Acr;
• ore 20.30: “Jogos du Mundo – Il “Palio delle Nazioni”, spettacolari giochi organizzati dall’Acg;
• ore 24: proiezione di Italia – Inghilterra (diretta dai mondiali).

 

Domenica 15 giugno

• ore 10: al via la maratona di beach volley (squadre miste da 4);
• ore 18.30: esibizione del Complesso Bandistico “G. Verdi”;
• ore 19.30: aperitivo musicale live con i “Best BeFive”;
• ore 21.30: “Choose! Il lavoro mobilita l’uomo” (spettacolo-dibattito, di e con Erica Muraca).

Lunedì 16 giugno

• ore 19: Messa presieduta da padre Vito D’Amato (direttore spirituale di Chiara Corbella) e concelebrata dai novelli sacerdoti Giacomo e Gionatan; anima la parrocchia di Salvaterra;
• ore 21.30: “Siamo nati e non moriremo mai più”, testimonianza di padre Vito D’Amato su Chiara Corbella Petrillo.

 

Inoltre: apertura ristorante – menù fisso – alle ore 19.30 o 20 a seconda dei giorni . Preghiera di Compieta al termine degli incontri serali. Funzioneranno: open bar, paninoteca, pizzeria, stand di Ac e di altre realtà associative, stand libri, pesca benefica, mostra sul 30° della Festa, gonfiabili e giochi.

 

 

avviso2014libertà

 

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana