Unindustria Reggio Emilia e l’Istituto Zanelli  alla premiazione regionale “Crei-amo l’impresa”

Stampa articolo Stampa articolo

I Giovani Imprenditori di Reggio Emilia partecipano anche quest’anno al progetto “Crei-amo l’impresa!”, realizzato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale ed AlmaLaurea, per stimolare negli studenti la sensibilità verso la cultura d’impresa e l’imprenditorialità come prospettiva di futuro professionale.

I ragazzi della 4 A indirizzo tecnico agrario dell’Istituto D’Istruzione Superiore Antonio Zanelli di Reggio Emilia, coordinati dalla dirigente scolastica Rossella Crisafi e dagli insegnanti, hanno  elaborato un’idea d’impresa e strutturato un business plan, con la supervisione dei giovani imprenditori Enrico Giuliani di Oto Spa, Matteo Monti di Project Group srl e Paola Bondavalli di Telm srl.

Quest’anno l’iniziativa, la cui premiazione finale si terrà a Bologna il 3 giugno, è dedicata ad Expo 2015,  l’esposizione internazionale che si terrà a Milano da maggio ad ottobre 2015, dedicata al tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.

 

Abbiamo deciso di dedicare il progetto all’Expo 2015 – dichiara Stefania Accorsi, Presidente del Gruppo Giovani Unindustria Reggio Emilia –  perché riteniamo che sia fondamentale far lavorare  sin d’ora i nostri giovani sui temi di questa manifestazione, che rappresenta una straordinaria vetrina per il nostro Paese. I business plan devono concentrarsi su prodotti e servizi connessi all’alimentazione, salute, ambiente, energia, innovazione e così via, e sulla valorizzazione dell’Emilia-Romagna dal punto di vista dell’attrazione di flussi turistici, specie internazionali”.

 

L’iniziativa – coordinata dal Presidente regionale dei Giovani industriali Claudio Bighinati,  coadiuvato dagli imprenditori Mariateresa Colombo di Rimini e Fabio Poli di Modena –  è  inserita nel Protocollo d’intesa tra il Ministero della Pubblica Istruzione e Confindustria.

 

Pubblicato in Articoli, Associazioni