Comun-I-care mi sta a cuore – 48ª Giornata mondiale comunicazioni

Stampa articolo Stampa articolo

Fabio Zavattaro, vaticanista del Tg1, presenta il Messaggio di Papa Francesco per la 48ª Giornata mondiale comunicazioni sociali sul tema “Comunicazione al servizio di un’autentica cultura dell’incontro”:

“Il buon samaritano non è uno spettatore come il levita e il sacerdote che vedono l’uomo mezzo morto sul ciglio della strada e dicono: è un estraneo, meglio tenersi alla larga. No, il samaritano non solo si fa prossimo, ma si prende carico dell’uomo, perché è un fratello”.
“Comunicare — precisa Zavattaro — oggi più che mai, significa prendersi carico di ciò che ci circonda e comunicarlo nella convinzione che ‘dialogare non significa rinunciare alle proprie idee e tradizioni, ma alla pretesa che siano uniche e assolute’.

Comunicare è un aprirsi all’altro, avere la capacità di ascoltare, e comprendere attese, dubbi; e offrire, da credenti, quella parola in più che trasforma la pietra che copre il sepolcro in una porta che si apre alla speranza”

 

www.copercom.it

Pubblicato in Liberteca