Progetto “LOCANDA DELLA MEMORIA”

Stampa articolo Stampa articolo

L’associazione EmmauS, portando avanti l’eredità dei Poli di Servizio Sociale Territoriale e dei relativi Tavoli di Quartiere cittadini, ha promosso e realizzato nel corso del 2013 la quinta edizione del progetto “Locanda della Memoria”.

Il progetto si propone di favorire, tramite la scrittura delle biografie, l’inclusione sociale degli anziani fragili/vulnerabili rafforzando così i legami di territorio che la modernità ha reso sempre meno solidi e presenti tra vicini di casa, nei quartieri, nella comunità.
Lo strumento della scrittura dell’altro – che si è avvalso di volontari biografi, appositamente formati per la raccolta delle storie di vita di persone anziane – si è rivelato efficace nel favorire l’incontro, la conoscenza e la relazione tra l’anziano fragile che racconta di sé al volontario biografo, ed il volontario che quella narrazione non solo l’ascolta, ma la mette per iscritto e al termine del percorso la restituisce alla comunità.

Alle 88 biografie realizzate nelle prime quattro edizioni del progetto se ne sono così aggiunte altre 19 che saranno consegnate agli anziani in occasione di un evento pubblico che si terrà martedì 13 maggio a partire dalle 15:00, presso il Chiostro di Sant’Agostino, in Via Reverberi 1 a Reggio Emilia. 

Successivamente, i testi saranno messi a disposizione di tutti gli interessati presso la biblioteca Panizzi, le biblioteche di quartiere, i centri diurni per anziani, le sedi di servizi e associazioni che ne facciano richiesta.

Le versioni in formato pdf delle storie saranno inoltre consultabili sul web all’indirizzo: http://www.locandadellamemoria.blogspot.it/

Il progetto è stato realizzato grazie anche al contributo dei Servizi Sociali del Comune di Reggio Emilia.

Un ringraziamento particolare va rivolto al Liceo Artistico “G.Chierici” che, attivando la Leva Giovani del Servizio Officina Educativa del Comune di Reggio, ha coinvolto un gruppo di studenti, guidato dal docente dei corsi di fotografia Fabio Boni, nella realizzazione delle copertine personalizzate per ciascuna biografia ed ispirate ai testi delle stesse. Le fotografie realizzate dagli studenti sono inoltre esposte, per tutto il mese di maggio, in una mostra presso il Chiostro di Sant’Agostino nell’ambito del Circuito Off di Fotografia Europea 2014.

 Maria Elena Ghinolfi

Pubblicato in Articoli, Associazioni