Festa regionale della famiglia a Parma dal 14 al 18 maggio

Stampa articolo Stampa articolo

Ripartire dalla famiglia per rilanciarne il valore sociale. Questo il principio alla base della Festa regionale della famiglia presentata dal presidente del Forum delle Associazioni familiari dell’Emilia Romagna Pietro Moggi, il consigliere nazionale dell’Associazione famiglie numerose Alfredo Caltabiano e la presidente di Famiglia Più Margherita Campanini Nicoli. “In un mondo sempre più ostile alla famiglia, è importante riportarne in primo piano i diritti, rilanciando la bellezza della famiglia nei suoi connotati sociali”, sottolinea Moggi.

Una scelta non casuale quella di Parma, per celebrare non solo il trentennale della carta dei diritti della famiglia e il ventennale della proclamazione della giornata mondiale della famiglia da parte dell’Onu, ma anche per festeggiare il decennale della sigla del protocollo tra Forum associazioni familiari e il Comune di Parma, che ha portato alla nascita dei laboratori famiglia. “Parma è un laboratorio importantissimo per le politiche familiari – sottolinea Caltabiano -. Il quoziente Parma e i laboratori famiglia sono solo alcuni esempi. Pensiamo di costituire un nuovo organismo provinciale in cui sia possibile fare rete tra famiglie e associazioni”.

Un programma fitto di eventi tra convegni, incontri e momenti ricreativi a cui hanno aderito 38 associazioni nell’intento, come sottolineato anche da Caltabiano, di sensibilizzare maggiormente la politica e i media sul ruolo sociale della famiglia, da cui ripartire per superare la crisi: “Il difficile periodo che stiamo attraversando è determinato anche dall’individualismo, si dovrebbe ripartire dalla famiglia per imparare regole e condivisione. Siamo in un paese vecchio con un calo demografico coinciso con la crisi economica. La politica fa fatica ad ascoltare le istanze delle famiglie, chiediamo che anche a livello locale si tenga maggiormente conto dell’importanza del primo nucleo sociale. Rispetto alle precedenti amministrazioni, ci sono meno convocazioni della consulta famigliare, crediamo sia importante che le istituzioni si facciano carico delle nostre istanze”. La festa della famiglia sarà un’occasione, secondo Campanini Nicoli, anche per favorire l’integrazione: “Vogliamo partire da una città con una ricca tradizione di feste della famiglia come Parma per riportare nella società principi fondamentali come fratellanza, solidarietà e pace“.

IL PROGRAMMA COMPLETO

14 maggio: ore 17  Convegno organizzato dal Movimento per la Vita: “Vita e Famiglia” Relatori: Antonella Diegoli, presidente Federvita Emilia Romagna, e Glauco  Santi, medico chirurgo Luogo: sede MCL Parma, via Cornelio Ghiretti n. 2

15. maggio : ore 17 “Le nostre culture: le famiglie nel mondo”, a cura dell’Associazione LiberaMente Luogo: Laboratorio Famiglia Oltretorrente, piazzale San Giacomo 7 ore 18 Convegno organizzato da Forum delle Associazioni familiari Emilia Romagna: “Famiglia: Speranza e Futuro per la Società” Relatori: Giorgio Campanini, sociologo, Lamberto Soliani, demografo, Vera Zamagni, economista, Francesco Belletti (in videoconferenza), presidente nazionale Forum delle Associazioni Familiari Luogo: Casa della Musica, piazzale San Francesco

16 maggio: ore 16.30 Mostra “Cervelli Accessibili”, a cura del Criba. Luogo: Auditorium via Toscanini; ore 16.30 Convegno organizzato da Associazione Nazionale Famiglie Numerose  con il Comune di Parma: “Affido familiare, un percorso di Accoglienza” Introduce Sergio Belardinelli, docente di Sociologia Università Bologna; poi tavola rotonda con il segretario del Tavolo nazionale affido, Marco  Giordano, Comunità Papa Giovanni XXIII. Modera: Maria Cecilia Scaffardi, direttrice Vita Nuova, settimanale diocesi di Parma Luogo: Auditorium Toscanini, via Cuneo 3; ore 16-19 Laboratorio Famiglia San Martino e San Leonardo: Open Day Luogo: via San Leonardo 47;  ore 19.30 Laboratorio Famiglia Al Portico: Open Day Cena e animazione con le famiglie – a cura Associazione di volontariato “Compagnia In…stabile”Luogo: strada Quarta 23; ore 20.30 Incontro con psicologo Osvaldo Poli organizzato da Famiglia Più in collaborazione con l’Associazione Noè: “I genitori e i difetti dei figli” Luogo: Auditorium Toscanini, via Cuneo 3

17 maggio:  ore 9-19  Stand associazioni in piazza Garibaldi 17.05 ore 16.30 Musical a cura di Professione Danza (Us Acli) Luogo: piazza Steccata; ore 16-18 Veglia di preghiera organizzata dal Rinnovamento nello Spirito Santo Luogo: chiesa di San Pietro in piazza Garibaldi; ore 20.30 Serata con genitori su social network: “Facebook, Twitter & Co.: genitori a lezione dai figli” Con la partecipazione di Domenico Delle Foglie (presidente Copercom – Coordinamento delle associazioni per la comunicazione) e di agenti della polizia Postale di Parma. Luogo: sala polivalente Buzzi, via Nicola de Giovanni 6; dalle 14 “Con l’Africa”, cena ed evento sportivo per condividere insieme grandi progetti, a cura di Amici d’Africa Onlus. Ore 14: torneo calcetto, ore 19.30: cena Luogo: Centro sportivo di Basilicagoiano

 

 

( da Parma Today)

Pieghevole-1Pieghevole2

 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura