L’AC diocesana partecipa con quattro delegati all’Assemblea Nazionale dell’Azione Cattolica a Roma

Stampa articolo Stampa articolo

Si aprirà mercoledì 30 aprile, a Roma presso la “Domus Pacis”, la XIV Assemblea nazionale dell’Azione Cattolica Italiana, sul tema “Persone nuove in Cristo Gesù. Corresponsabili della gioia di vivere”.

L’Azione Cattolica della diocesi di Reggio Emilia – Guastalla sarà presente con quattro delegati: il presidente diocesano Andrea Cavazzoni; Samuele Ragazzi in rappresentanza dell’ACR; Simone Malagoli per il settore giovani; il neo-assistente diocesano don Francesco Avanzi.

don Francesco Avanzi

don Francesco Avanzi

Andrea Cavazzoni

Andrea Cavazzoni

L’assise, che provvederà ad eleggere i responsabili nazionali e ad approvare il documento-guida per il triennio 2014-2017, si concluderà sabato 3 maggio con l’incontro con Papa Francesco nell’Aula Paolo VI. Saranno presenti, ai delegati assembleari, più di 7000 tra presidenti parrocchiali e assistenti di A.C. provenienti dalle chiese locali di tutto il Paese.

L’Azione Cattolica da sempre sceglie di accompagnare la vita delle persone attraverso un concreto impegno educativo calibrato a misura di ogni età. Anche quest’assemblea sarà l’occasione per riscoprire e riaffermare in maniera ancor più decisa il carisma formativo e per collaborare con la Chiesa tutta al processo di annuncio e riscoperta della fede, aiutando ogni uomo a recuperare nell’ordinarietà della propria vita la semplicità della sapienza evangelica.

Nell’Assemblea nazionale, come in tutte le assemblee territoriali che l’hanno preceduta, si sperimenta appieno e si realizza l’indole democratica dell’A.C., in quanto è proprio qui che i responsabili a tutti i livelli, con background socio-culturali e associativi differenti, hanno l’opportunità di confrontarsi per tracciare le linee progettuali che orienteranno il cammino futuro dell’Azione Cattolica e di esercitare il proprio diritto di voto per eleggere coloro che saranno chiamati a ricoprire cariche direttive per il prossimo triennio.

Gar

 

 

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento